Warcry – incursione fra le rovine

Sabato ho fatto una partita a Warcry, Unmade contro i Cypher lords. Vorrei dire che ho vinto per le mie abilità strategiche ma in realtà è stata una grade botta di fortuna. Sebbene dietro ci fossero delle mosse coerenti studiate per mettere in difficoltà l’avversario, a portare il risultato sono state alcune combinazioni fortunate con i dadi.

Nel complesso il gioco mi è piaciuto e sto pensando di recuperare un po’ di modelli vintage da utilizzare come proxy assieme ai libri dell’ordine e del caos.

Usando le liste di città di Sigmar e stormcast Eternal dovrei riuscire a ridare vita alle Bande umane di Mordheim.

Vedremo come prosegue.

Mordheim – incontri inaspettati

Scena 3 oggi Proviamo ad andare in cerca di un prete che si prenda cura delle nostre anime.
Il fattore caos sale a 4

Come sempre l’avventura in solitario è strutturata seguendo le linee guida per scene di Mythic, alcune regole di Ironsworn, e delle aggiunte prese da warhammer quest e da il signore degli anelli / lo hobbit

La scena è interrotta, i seguaci di Albert lo lasciano dopo le disavventure della scena precedente, ora restano solo gli eroi, in compenso ci imbattiamo in un’altro tesoro.
Oggi sulla nostra strada c’è una processione di sorelle Sigmarite, sembra che il gruppo di cacciatori di streghe non riuscirà ad andare in cerca del prete.

Questa potrebbe essere l’occasione, per il gruppo, di trovare delle informazioni sulla missione e di preparare un rogo per qualche eretico, oppure potrebbe essere la fine catastrofica della missione.
Questa volta ho provato a giocare con le tiles di Bloodborne per simulare i dedali della città di Mordheim. Un’altra alternativa da tenere buona per il futuro potrebbe essere utilizzare le tiles di Dark Souls.

Continua a leggere

Mordheim – scontro con gli Skaven

Continua il secondo episodio della mia esplorazione in solitario della città di Mordheim, ho per ora abbandonato le regole di Dimensione Avvenuta in favore delle le regole originali di Mordheim con alcune aggiunte prese dalla prima edizione di warhammer quest, in primis un numero maggiore di ferite.

Come sempre l’avventura in solitario è strutturata seguendo le linee guida per scene di Mythic e alcune regole di Ironsworn.

Personaggi
Albert il cacciatore di streghe
Sigmar mi ha mostrato il giorno della mia morte e non è oggi: ignora il primo risultato di fuori combattimento e lo considera stordito.
Odia le streghe
Xerrad lo Zoppo
Ladro: superando un test di iniziativa può aprire serrature. Zoppo, ha una gamba di legno.
Odia le streghe
Ulfritch il Senza Dito, il fanatico
Pazzo fanatico: supera automaticamente tutti i test di disciplina

Obiettivi
Albert deve compiere una Missione per Sigmar
Xerrad lo Zoppo cerca redenzione
Ulfritch il Senza Dito spera di riuscire a quietare la propria furia dandole sfogo

Continua a leggere

Mordheim -A caccia di tesori

Per questo secondo episodio della mia esplorazione in solitario della città di Mordheim ho deciso di provare a giocare con le regole originali di Mordheim e alcune aggiunte prese dalla prima edizione di warhammer quest, in primis un numero maggiore di ferite.

Come sempre l’avventura in solitario è strutturata seguendo le linee guida per scene di Mythic e alcune regole di Ironsworn.

Personaggi
Albert il cacciatore di streghe
Sigmar mi ha mostrato il giorno della mia morte e non è oggi: ignora il primo risultato di fuori combattimento e lo considera stordito.
Odia le streghe
Xerrad lo Zoppo
Ladro: superando un test di iniziativa può aprire serrature. Zoppo, ha una gamba di legno.
Odia le streghe
Ulfritch il Senza Dito, il fanatico
Pazzo fanatico: supera automaticamente tutti i test di disciplina

Obiettivi
Albert deve compiere una Missione per Sigmar
Xerrad lo Zoppo cerca redenzione
Ulfritch il Senza Dito spera di riuscire a quietare la propria furia dandole sfogo

Continua a leggere

Page o’ Little Ruins

Dyson's Dodecahedron

While I was drawing the various ruins maps that were posted last month, occasionally I would get an idea of a piece that was… small. I collected these three smaller pieces together and stuck them onto a single page for release today. Kind of a final clean up on March’s production maps.

Page o' Little Ruins
Page o’ Little Ruins (300 dpi, no commercial license)

We have a small dome-type structure (like a big stone gazebo practically) on the upper left. Probably a shrine at one point, or a memorial to someone important-ish. Below that we have the remnants of a larger multi-chambered structure that has completely fallen into ruin so only some of the walls remain without any roof at all. In the centre of this space is a large statue, so again likely a religious site or a memorial of some kind. Finally, on the right, we have an obvious church /…

View original post 334 altre parole

Under the Observatory

I surely will use this in my gdr campaign set in the city of Mordheim

Dyson's Dodecahedron

Under the Observatory
Under the Observatory (300 dpi promo, no commercial license)

Ye Olde Wizard’s Observatory – the traditional place where you are likely to find a stargazing seer. The tower comes equipped with the mandatory ground-floor orrery that makes it dangerous to stand around that room for too long unless you want to get smacked in the head by a flaming representation of the elemental plane of fire. The top floor is dedicated to the massive telescope that is mounted into the roof (and when the tower is in good repair can be rotated and angled up and down to examine various parts of the sky). The whole area is tight enough that instead of stairs, there are ladders leading between the three floors of the structure.

Under the Observatory
Under the Observatory (click for 1200 dpi)

There is also a trap door in the orrery room that opens to a spiral staircase leading down…

View original post 371 altre parole

Release the Kraken on the Sunken Tower!

A Great map that gives me ideas for Great projects

Dyson's Dodecahedron

Release-The-Kraken

Every month we go through our back catalog of maps and the many amazing supporters of the blog over on Patreon vote on which two should be re-released under the free commercial use license. In March all the choices were curated from maps of ruins found on the blog. It doesn’t surprise me in the least that this map was the top choice, getting three times the votes as any other map and getting half of the overall votes.

There are a number of stories as to why this tower is so deeply embedded in the earth – stories of earth elementals trapping it by raising the land around it; of epic castings of transmute rock to mud sinking it; and of course that some potent deity smashed it into the ground as punishment (perhaps the wizard who first built the tower shouldn’t have named their latest spell “Thor’s Wimpy…

View original post 227 altre parole

Giocare a Mordheim in solitario

Nelle precedenti esperienze in solitario il problema maggiore era stato riuscire a generare l’incipit per l’avventura, in questo esperimento ho deciso di aggiungere la tabella delle missioni del gioco originale di Mordheim per vedere cosa succede all’inizio di ogni scena. Se si tira un due o un dodici si tiro invece sulla tabella degli eventi di Ironsworn.

Volevo smette di usare i dadi a 10 facce le usare solo il d6, quindi avevo pensato di utilizzare le regole di Alone in the dark, l’espansione per il gioco in solitario di Blades in the dark, ma, visto che, per usare le svariate tabelle degli oracoli che impiego, servono comunque il dadi percentuali, alla fine sono rimasto ad usare l’emulatore del Dungeon Master delle regole di Mythic. In Mordheim come anche nelle altre ambientazioni GW il fattore Caos ha un ruolo predominante e quindi continuo a giocare con quello che considero ormai un prodotto collaudato.

L’unica eccezione rispetto alle regole Abituali di Mythic è che questa volta per gestire il dado del caos uso un dado a sei facce con il simbolo del caos indiviso sull’uno al posto del dado a 10 facce. Il fattore caos quindi varia da 0 a 6 e non da 1 a 9. Ho eliminato i due valori estremi della tabella dell’oracolo per avere sette valori di riferimento per il punteggio del Caos e non sette.

Se si tira uno con il dado del caos si genera un ulteriore evento casuale, in aggiunta ad eventuali scene alterate.

Sto meditando di avere anche un dado per la Malapietra ma non ho ancora deciso come gestirlo.

Mordheim – il culto dei posseduti

Scena 1 – il culto dei posseduti.

Un gruppo di cacciatori di streghe raffazzonato alla bene e meglio, all’inizio della propria missione nel nome di Sigmar si trova già ad affrontare il culto dei posseduti nella città di Mordheim. Gli eroi che lo comandano, non esattamente dei paragoni di onestà e virtù, sono Albert Von Reiner, un cacciatore di streghe ed Ulfritch senza un dito, il fanatico.

Come sempre l’avventura in solitario è strutturata seguendo le linee guida per scene di Mythic.

Obiettivi

Compiere la missione chiesta in sogno da Sigmar.

Il fattore caos è 3, tiro il dado del caos e oggi non ci sono particolari sorprese, lo scenario è breccia, quindi gli Indemoniati cercano di fermarci mentre viaggiamo verso un obiettivo. Quale? Tiro sulla tabella degli obiettivi e ottengo  cercare un rifugio.

Albert conversando con Ulfritch il fanatico, mentre percorriamo le strade di Mordheim, scopre che il pazzoide monco si è unito alla banda, perché è convinto che sterminare streghe lo possa aiutare a placare la sua furia e riuscire nuovamente a relazionarsi con i normali esseri umani. Alfred dubita che ciò possa succedere veramente, ma apprezza la fede in Sigmar dell’uomo.

Veniamo purtroppo sorpresi da una banda di posseduti, mentre cercavamo un luogo dove accamparci per la notte.

Lo sconto è brutale, non riusciamo a scappare aprendoci un varco fra i difensori e siamo costretti a combattere all’ultimo sangue.

Uno dei miei gregari rimane ferito e perde l’uso di una gamba, d’ora in poi dovrà camminare con l’ausilio di una gamba di legno.

Visto che lo scontro è avvenuto con dei posseduti trovo qualche indizio per la mia quest principale?

Tiro un sì, il culto dei posseduti aveva qualche vaga idea dell’esistenza di un qualche nefando potere superiore, presente nella città di Mordheim, e voleva trovarlo per adorarlo, sperando di ottenere una ricompensa.

Questa banda è stata sconfitta dai miei uomini, ma potrei dovermi aspettare che i prossimi posseduti, che incontreremo a Mordheim, possano portare con loro dei doni del caos.

Lo scenario non prevedeva la presenza di bottino, trovo comunque un pezzo di malapietra esplorando la zona circostante.

Il gruppo si imbatte inoltre in un incontro speciale. In un pozzo della città di Mordheim trovo un ulteriore pezzo di malapietra.

Converto i due pezzi di malapietra in 50 corone.

Promuovo Xerrad lo Zoppo ad eroe. Consultando le tabelle di Ironsworn determino che si tratta di un ladro che ha deciso di unirsi ai cacciatori di streghe in cerca redenzione.

Alfred ne approfitta per cercare un mercato e comprare a Xerrad un’armatura media, il cacciatore di streghe riesce inoltre a recuperare una reliquia, un vero capello di Sigmar che mi permette di superare il mio primo tiro di volontà. Ulfritch cercava un portafortuna ma non ha successo in questa ricerca.

Speriamo che domani sia un giorno migliore nella città dei dannati.

Mordheim – Sigmar mi ha parlato

Ho cominciato una nuova campagna in solitario, questa volta nelle strade di Mordheim, vedremo come andrà a a finire. Oltre al manuale di questa ambientazione per Warhammer Fantasy come sempre ormai mi accompagnano la guida al regolamento di Fighting Fantasy e l’emulatore di Dungeon Master di Mythic.

Da qualche parte a Mordheim, nella città dei dannati, un cacciatore di streghe cerca di incitare i suoi seguaci a compiere gesta eroiche.

Continua a leggere

Kata Kumbas – le caste dei Dom

Sto cercando di continuare il mio esperimento per provare a fare una partita di Kata Kumbas utilizzando delle regole simil Fighting Fantasy / Dimensione Avventura. Dopo aver delineato alcune regole generali ora sto cercando di adattare le classi orginali di Kata Kumbas per utilizzare le regole di Fighting Fantasy / Dimensione Avventura. In questo articolo parliamo delle caste dei Dom, come riportato nel manuale dell’edizione di Kata Kumbas per Savage Worlds, noti nelle edizioni precedenti come Rom.

In precedenza ho già parlato di come adattare gli Iperborei di Kata Kumbas al regolamento di Fighting Fantasy.

Continua a leggere

Kata Kumbas – le caste degli Iperborei

Sto cercando di continuare il mio esperimento per provare a fare una partita di Kata Kumbas utilizzando delle regole simil Fighting Fantasy / Dimensione Avventura. Dopo aver delineato nel post precedente alcune regole generali ora sto cercando di adattare le classi orginali di Kata Kumbas per utilizzare le regole di Fighting Fantasy / Dimensione Avventura. In questo articolo parliamo delle caste degli Iperboei.

Iperborei

Gli Iperborei, nell’universo di Kaa Kumbas, sono i popoli del nord fieri e combattivi. Gli iperboriei sono in primis grandi cacciatori e ottimi guerrieri.

Guardiano dell’equilibrio

ForzaAbilitàConoscenzaFatoLivello Vitale
4 dadi2 dadi2 dadi1d6 + 612+3d6

Abilità speciale: il giocatore sceglie un’arma con cui l’avventuriero ottiene un bonus di +1 al danno che infligge.

Equipaggiamento: un’arma a scelta, 5 eredità, zaino, Lanterna, olio sufficiente per un giorno, Provviste per 6 giorni, 2d6 pezzi di oro alchemico.

Cacciatore

ForzaAbilitàConoscenzaFatoLivello Vitale
3 dadi3 dadi2 dadi1d6 + 612+3d6

Abilità speciale: il cacciatore ha un bonus +2 ad ogni tiro per Persuadere e Corrompere gli Animali. Inoltre, alla Creazione dell’Avventuriero, il giocatore sceglie un dei seguenti Animali che combatte per lui e gli obbedisce:

creaturaPAIresistenzaattacchidanni
falco6513
Cane6613
Maiale5812

In caso lo perda, il cacciatore riesce ad allevare e ammaestrare un altro Animale in 6 mesi.

Equipaggiamento: accetta, arco corto, 20 frecce, 5 eredità, zaino, Lanterna, olio sufficiente per un giorno, Provviste per 6 giorni, 2d6 pezzi di oro alchemico.

Paladino di tutti i confini

ForzaAbilitàConoscenzaFatoLivello Vitale
3 dadi2 dadi3 dadi1d6 + 612+3d6

Abilità speciale: il paladino di tutti i confini riceve un bonus di +1 al tiro del fato, inoltre riceve un cavallo alla creazione del personaggio (PAI 4 Resistenza 12 Attacchi 1 Danno 2)

Equipaggiamento iniziale: spada, lancia cavallo, 5 eredità, zaino, Lanterna, olio sufficiente per un giorno, Provviste per 6 giorni, 2d6 pezzi di oro alchemico.

The Arcane Sinkhole

Dyson's Dodecahedron

Arcane Sinkhole
Arcane Sinkhole (300 dpi promotional)

Arcane waters have created a sinkhole above this cavern – one that has nearly consumed the ruins of an old homestead beside it. The old well at the homestead goes down to the arcane waters directly, but it is probably safer / wiser to head down using the stone stairs that seem to have formed of their own accord around the sinkhole that then lead into a damp cavern beneath.

Arcane Sinkhole
Arcane Sinkhole (1200 dpi)

The floor of the main sinkhole is scattered with debris from its formation, and narrow steps lead down from there into the twisting caverns beneath, joining to the cavern reached by the stairs (although the stairs aren’t that great either – a few steps near the bottom are missing). The lowest sections of the caverns are flooded with waters tainted by the energies here. Those drinking deeply from these waters roll…

View original post 281 altre parole

Convertire le classi di Kata Kumbas in Fighting Fantasy

Anche se il tempo per giocare e pubblicare sul blog continua a restare molto limitato sto cercando di continuare il mio esperimento per provare a fare una partita di Kata Kumbas utilizzando delle regole simil Fighting Fantasy / Dimensione Avventura.

Ho deciso di mantenere il sistema a tre statistiche principali di Kata Kumbas, il Fato è rappresentato dalla Fortuna e il livello vitale è rappresentato dalla resistenza di Fighting Fantasy. Per i mostri il PAI è convertito nell’abilità.

Continua a leggere

Tornare a giocare a Kata Kumbas nel 2022

Da un po’ di tempo il blog è tornato ad esssere dominete causa impegni lavorativi, alla fine lo scorso anno anno gli esperimenti per giocare Kata Kumbas o nella Sardegna simil poa dei nuraghi sono naufragai così come la campagna di love behind the age of Cthulhu. Negli utlimi sei mesi alla fine ho giocato solo i primi 5 capitoli i Tainted Grail.

Anche il 2022 sembra essere un anno stressante ma la voglia di ripredere in mano qualche gioco di ruolo o di avventura minimlista rimane e ho molta nostalgia di Kata Kumbas, quindi mi sono ritrovato a mettere qualche appunto nero su bianco.

Oramai ho un bagaglio collaudato di tabelle per la generazione di eventi casuali collaudati per l’utilizzo con il sistema di Mythic per l’emulazione del dungeon master, in questo caso il Ludi Magister.

Prima di iniziare servirebbero ancora alcune regole personalizzate per per utilizzare dimensione avventura con l’ambientazione di Kata Kumbas.

Continua a leggere