Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

parte 1: in viaggio – Capitolo 7 – A tu per tu con Baldur

–Testo editato il 19/01/06–
Marco volo decide di rimanere a vegliare il cadavere di Merin e rimanere a guardia delle scale, mentre gli eroi salgono al secondo piano.
Qui si trovano in un corridoio dove incontrano Carlos Sangria, il Consigliere spirituale del Conte Baldur, e il suo compare, un nano estremamente antipatico di nome Borin. I due sono preoccupati perché il conte ultimamente ha dato segni di instabilità.
Dopo che gli avventurieri raccontano loro della proprio incontro con Baldur avvenuto alla locanda “Al Maialino Allegro”, della fuga nella miniera infestata dai malevoli, e della presenza dei bruti, che popolano il sotterraneo del castello, i due fedeli al nuovo culto  si convincono che la mente del conte è stata annebbiata dall’entità contraria, e si uniscono al gruppo.
Luthor gongola di gioia all’idea di avere per compagni due seguaci del Nuovo Culto, fino a quando non scopre che Carlos è voto al Sacro Dondino, patrono dei beoni: per lui che ha come protettrice Santa Malvasia (proteggi li credenti con lo a corda e li ferri roventi) la cosa è estremamente urtante.
In fondo al corridoio c’è l’anticamera delle stanze del barone, dove gli avventurieri sorprendono un gruppo di guardie (che non stava facendo la guardia in maniera molto zelante) e viene prontamente reso innocuo in maiera definitiva, anche se la furia di Rusty esplode in maniera incontrollabile e nella sua sete di spaccare teste colpisce anche Borin e Lanceloth.
Purtroppo, la porta che da alle stanze provate del conte è chiusa, Lanceloth e Rusty tentano inutilmente di sfondarla e il rumore attira un gruppo di Bruti che aprono la porta per veder chi stesse tentando di buttarla giù. A complicare le cose un gruppo di Murias arriva dal corridoio, che porta alle scale,questi hanno catturato Marco Volo e lo tengono legato come un salme, con una specie di mordacchia in bocca.
Bruti e Musrias proti a uno scontro si rivelano degli avversari molto più tosti delle guardie del conte, e se non fosse stato per le abili capacità di guaritore di padre Carlos, Lanceloth sarebbe morto a causa dell’ascia di un Murias.
Fortunatamente un incantesimo di avvizzimento di Volumina aiuta d indebolire i nemici, e dopo di questo ucciderli diventa relativamente più facile.
Poiché gli avventurieri hanno fretta e paura che arrivino altre sentinelle, decidono di lasciare li Marco e nella fretta non lo liberano neppure.
Dopo l’anticamera e un lungo corridoio gli avventurieri arrivano alla camera del conte dove trovano ad aspettarli oltre al conte la sua concubina e una guardia del corpo bruta.
La concubina si rivela una potente maga, corrotta dalle forze del caos e resiste al furioso assalto di Lanceloth che avrebbe potuto uccidere anche un bruto e le sue magie per poco riducono in acqua la sua mente.
Purtroppo Volumnia ha finito i componenti per i suoi incantesimi più potenti, ma comunque usa il suo grimorio per evocare alcuni scheletri perché trattengano il bruto.
Luthor lancia una anatema su Bladur che lo indebolisce parzialmente, e intanto Lanceloth uccide la concubina di Baldur. Anche se indebolito, Baldur risulta un avversario formidabile, e resiste a ferite che avrebbero ucciso in un colpo solo un normale essere umano, e neppure i proiettili della pistola di Luthor sembrano fargli nulla, mentre la sua spada maledetta del conte sembra ignorare completamente le armature degli eroi.
Intanto Volumnia lancia una maledizione demoniaca  sul bruto e i suoi scheletri lo uccidono. Una volta che tutto il gruppo può concentrarsi sul conte Baldur Luthor riesce a trovare un varco nella guardia del conte e a dargli colpo di grazia con la sua spada benedetta…

To be continued…

Annunci

4 Risposte

  1. Rusty

    Umm,

    Non per essere critico ma secondo me un piccolo controllo di ortografia non lo leva nessuno. Non che io abbia voti particolarmente alti in italiano, ma ora capisco perchè abbiano chiesto a me di redarre i testi per il gioco di Kata Kumbas .

    Non ho apprezzato, poi, che non si sia parlato del contributo di Rusty (io) durante lo scontro finale, anche se a dire la verità ho solo rabaltato la concubina.

    Vabbè, un saluto, ciao.

    Mi piace

    16 gennaio 2007 alle 6:24 pm

  2. attao Rustino! finalmente ci sei anche tu!! beh in effetti Ursha ha qualche… umm… difficoltà a battere i tasti giusti! per quanto riguarda il tuo contributo, è sempre stato migliore del mio…

    Mi piace

    16 gennaio 2007 alle 8:01 pm

  3. Chiedo umilmente perdono rusty

    Mi piace

    17 gennaio 2007 alle 8:38 pm

  4. che schifezza che avevo scritto, mamma mia.

    Mi piace

    19 gennaio 2007 alle 9:39 am

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...