Dal libro dei rancori, giorno 27 dall’arrivo sul pianeta 345.678.934
 
Findor, una nuova recluta, ha rimpiazzato il compianto Chiam, morto durante l’ultimo scontro con gli Eldar Oscuri.
Abbiamo saputo da Jogo Hoat che gli Edar Oscuri stanno dando la caccia a una bestia selvaggia in una zona che un tempo doveva essere un centro abitato. Sembra che attualmente il luogo sia in condizioni sufficientemente buone per essere ripopolato.
Non potevamo permettere che gli Eldar Oscuri si impadronissero di un sito così importante e lo ripopolassero, avevano già due insediamenti che usavano come base per le razzie sul pianeta.
Inoltre ,se avessimo sconfitto noi la bestia, allora avremmo potuto sicuramente ottenere molto denaro rivendendone la pelle a qualche commerciante del villaggio dei coloni.
Quando siamo arrivati, era ormai notte e ci siamo trovati sparpagliati in mezzo alla cittadina, mentre la bestia fuggiva dai cacciatori Eldar.
Adelina è stata subito assalita dal mostro e, nella foga della battaglia, per poco non è rimasta ferita da una granata tirata da Torin contro la bestia. Per fortuna il suo eviscerator è riuscito ad aver ragione della creatura mostruosa, anche se il colpo di grazia è stato inflitto da un guerriero Eldar.
Ma chi avesse ucciso il mostro non aveva importanza, l’unica cosa importante era chi avrebbe preso la carcassa della bestia e, soprattutto, chi avrebbe controllato le rovine.
Nell’oscurità l’azione fu frenetica e violenta, si poteva sparare solo da distanza ravvicinata e non si vedeva quasi nulla.
Parecchi colpi furono sparati da entrambe le parti, e per una volta il dannato splinter cannon di Zeus il Castigatore si è inceppato, mentre il Snarl è riuscito ad atterrare ben tre nemici senza finire le munizioni.
Poi “qualcosa” arrivò alle spalle degli eldar e inizò sparare con un fucile ad energia contro i pirati nella retroguardia. La cosa ha continuato ad avanzare inesorabile, nonostante i tentativi degli eldar in bloccarla, emettendo suoni meccanici.
Mentre in lontananza si scorgevano i lampi dello scontro a fuoco, Adelina e Torin sono rimasti coinvolti in uno scontro corpo a corpo con Thanatos, il capo dei pirati Eldar, e la sua guardia del corpo, mentre da poco lontano Aracron cercava di proteggerli con il suo campo di forza. Torin venne messo fuori combattimento, mentre Adelina riuscì a barcollare lontano dallo scontro, gravemente ferita.
Sofia e io ci facemmo avanti per fronteggiare la minaccia, ma Thanatos ebbe poca difficoltà sbarazzarsi di Sofia, mentre io, solo dopo un duro scontro, sono riuscito a eliminare la guardia del corpo di Thanatos. Fortunatamente Adelina è riuscita a riaversi e ha caricato il capo dei pirati mandandolo fuori combattimento.
Caduto il loro capo, gli altri Eldar Oscuri si sono ritirati, ma nella fuga Zeus il Castigatore è rimasto indietro e noi lo abbiamo catturato. Poi abbiamo deciso di andarcene in fretta, prima di essere costretti a scoprire cosa avesse attaccato i pirati alle spalle.
 
Al villaggio un impagliatore ci ha dato 100 crediti per la bestia e ho sentito voci secondo le quali uno dei guerrieri degli Eldar oscuri aveva perso tre dita della mano, sarebbe un ottimo dono per ricordargli il nostro rancore, nei confronti di coloro che voglio depredare un nostro mondo natale.
Come riscatto per Zeus abbiamo ottenuto altri 35 crediti, e con i soldi accumulati abbiamo comprato alcune nuove armature e dei fucili, la prossima volta che gli Eldar Oscuri verranno sapremo come accoglierli.
 

Vaerun Snorri, maestro della gilda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...