Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Culti blasfemi di Laitia – La magia del sangue

I maghi e gli alchimisti sono visti con sospetto, da quando il nuovo culto ha inziato a diffondersi capillarmente nella civiltà di Laìtia, ma sicuramente i più degenerati, odiati e aborriti anche dai loro colleghi, sono coloro che sostituiscono il proprio sangue con quello di altri esseri umani allo scopo di raggiungere l’immortalità.

La magia del sangue alchemica prevede la distillazione del proprio sangue e la miscelazione in vari proporzioni con quello di vergini, infanti e fanciulli castrati. L’alchimista lo re-inietta nel proprio corpo dopo ulteriori distillazioni e filtraggi.

Nulla si sa invece di preciso sulle pratiche di coloro che usano la magia per incantare il sangue dei vivi e poi berlo.

Entrambe sono pratiche inumane condannate tanto dal vecchio che dal nuovo culto.

Normalmente la magia del sangue non viene praticata da cerchie eretiche, ma da singole persone che la imparano da osceni maestri, solitamente nelle terre della Bacadia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...