Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Voci degli scolastici – lapalissiano

Si dice di cosa ovvia e scontata, che non varrebbe la pena dire. La storia non molto nota di questa parola è piuttosto curiosa.

Quejacs II de Bachannes, signore lialgo di La Palice, morì durante un’assedio alla città di Avipa nel 500. Il proposito dei suoi fidi soldati, di illustrare il coraggio del loro amato comandante in una cantica, non fu però felice.

Costoro cantarono infatti:

“Il signor de La Palisse è morto.
Morto dinanzi a Avipa;
un quarto d’ora prima di morire
era ancora in vita.”

L’aneddoto non pare sia stato, finora, contestato, anche se il primo riferimento ad esso risale a tre secoli dopo l’avvenimento.

Fu Domend de Courtgon, scolastico, emmanuese e stampatore, a inventare il termine lapalissade, termine che ebbe ben presto buona fortuna.
Nella lingua della Lialga lapalissade è sostantivo, in Laitiano aggettivo, ma l’ortografia di entrambi comunque proviene dal nome del castello di La Palice.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...