Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Contea di Cenziva – Landa delle Furenti Viole

Mappa della contea di Cenziva, versione di prova.

Annunci

9 Risposte

  1. Ale

    ehi! se l’occhio non m’inganna qui c’è lo zampino del mitico Campaign Cartographer! Gran bello strumento!

    Mi piace

    18 febbraio 2010 alle 12:42 pm

    • Si un amico me lo ha fatto provare. E’ pratico ma meno veloce di quello che pensavo, tenedo conto che è un editor vettoriale bidimensionale. Purtroppo per K.K. non coglie pienamente il feeling nella versione a colori e in quella in B&N è troppo moderno.

      Mi piace

      19 febbraio 2010 alle 3:30 pm

  2. mbzflame

    Che figata! sarebbe bello mappare almeno le province di Latia… peccato che io su Mac non riesco a trovare nessun software per usare programmi così… dovrò comprarmi un PC

    Mi piace

    18 febbraio 2010 alle 7:11 pm

  3. Beh ha un grosso difetto per cui mi trovo comunque a preferire i programmi di foto ritocco. L’ultimo oggetto sta sempre in cima e poi bisogna eventualmente riposizionarlo più avanti o più indietro sulla scala delle priorità con un menù poco pratico. Quando i simboli sono ravvicinati una sovrapposizione non corretta capita frequentemente, il che costringe a dover realizzare la mappa partendo dall’angolo in alto a sinistra per minimizzare la necessità di riposizionamenti.

    Visti i molti simboli ha bisogno di un computer potente per il refresh della mappa, nonostante sia un editor 2d

    Il vero vantaggio è la collezione di brush apposite che possiede, ma in pratica è un autocad molto ristretto con la possibilità di rasterizzare le immagini… (infatti si può salvare anche i DXF)

    Comunque ritengo che con una buona collezizone di PNG Gimp e Phothosho possano funzionare anche meglio e offrano più funzioni per la gestione dei layer.

    Mi piace

    19 febbraio 2010 alle 3:38 pm

  4. Shilvan

    Ursha, ho un suggerimento… Andando verso est (cioè verso Dapova) si potrebbero aggiungere i paesi di Marla e Norile e le tetre “Torri di guardia” vedi un po’ te se le vuoi aggiungere, e casomai posso farti io una breve descrizione

    Mi piace

    2 marzo 2010 alle 6:14 pm

  5. Mi sembra un’ottima idea, io fino ad ora ho sviluppato soprattutto le zone a ovest di Vicenza. Mi paiono tre ottimi paesi e sono aggiudicati per la prossima versione della mappa.
    Inoltre conto di aggiungere Lavogrodi, vicino a Zacravale, visto che ho scoperto che vi è una chiesa sconsacrata. Magari questa volta provo anche a scriverci un’avventura.

    Ho inoltre trovato un volontario che mi da una mano la zona dell’altopiano di asiago, peccato che mi ha mandato ben 11 pagine di materiale vario da leggere.

    Mi piace

    4 marzo 2010 alle 12:19 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...