Leggi il Prologo, post precedente – Parte 1

Adorata Reverenda Madre Quentine,

dopo aver riparato i danni e ricevuto rinforzi, le forze forze hanno ripeso la caccia ai capi del culto che sta diffondendo la pestilenza nel nostro Mondo. Gli esploratori al seguito dell’inquisitore Quisenau ci hanno informato che gli scampati alla battaglia si sono rifugiati a sud verso le rovine del Santuraio dedicate a Sacra Aspira.

Abbiamo effettivamente rinvenuto i marine della peste che occupavano degli edifici in rovina nei pressi della tomba dedicata alla santa. Ho fatto appostare la compagnia appiedata nei pressi dell’edificio meglio condervato c0on il supporto di due exorcist mentre blindati leggeri procedeva verso il cuore della zona in rovina coperti da un altro exorcist, allo scopo di stanare gli avversari.

Inizialmente abbiamo subito danni dal fuoco di copertura nemico perdendo i sistemi d’arma di un Exorcist, ma poi i marine sono avanzati cadendo nella nostra trappola e portandosi a tiro della compagnia appiedata. Abbiamo così iniziato falciare gli eretici adoratori del caos e purgarli con il sacro fuoco dei lanciafiamme partendo dall’ala destra, mentre il nostro fuoco di copertura esigeva un pesante tributo dagli obliteratori e dai principi demoni.

Due veicoli sono andati distrutti, ma salvo per una squadra rimasta bloccata in un furioso corpo a corpo, abbiamo sfondato la linea nemica e abbattuto di due principi demoni eretici.  A quel ponto la linea nemica è crollata ma non siamo riuscite a recuperare i corpi dei due demoni che guidano gli insorti.

La Madre Superiore Anastasia mi prega di inviarle le sue più sentite scuse per non aver potuto porre termine alla piaga che ci sta affliggendo.

I danni subiti sono stati lievi, solo la squadra rimasta bloccata contro i marine della peste ha subito perdite significative, e contiamo di riparare presto l’exorcist danneggiato.

Vostra Serva Devota,

Badessa Sofia.

2 pensieri su “Nebula Tertias – Parte 2 Le rovine del Santuario

  1. Seconda partita, il maggior problema rimane la lentezza nel partire e nel disporre i modelli.

    Il mio più grosso errore è stato togliere l’exorcist danneggiato, che copriva quello illeso per fungere da esca, l’esca è stata completamente ignorata anche se comunque ha findato tutto contro i miei tre rino.
    Per fortuna tutti e due i colpi diretti all’exorcist funzionante erano ancora sul fronte e hanno impattato con una misera forza 12…

    L’errore del cugino è stato di mandare i demoni di Nurgle allo scoperto dove il fuoco di saturazione e le armi termiche li hanno abbattuti prima che si fiondassero sulle mie squadre.

    Decisamente l’armata di sorelle richiede molta fortuna e un approccio full contact.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...