Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Magia ai tempi di Cthulhu

Forse la parte più rognosa di tutto il lavoro e come al solito finisco per doverci pensare da solo (gli altri vogliono solo giocare o suggeriscono di non incasinarsi la vita per nulla)

Il fatto è che la magia è ciò attorno a cui ruota tutta l’atmosfera di un gioco centrato su Cthulhu. Gli stregoni sono pazzi furiosi, i sacerdoti hanno visioni demoniache mentre aspirano il fumo del loto nero, le sacerdotesse sono belle e dannate, i sapienti usano sistemi profani per cercare di costruire macchine infernali.

Ma soprattutto la magia corrompe…

Per altro non ho mai trovato un solo racconto di Cthulhu in cui vi fosse un rapporto causa effetto fra la stregoneria e la follia, anzi in un paio di casi anche i buoni si dimostrano in grado di utilizzare conoscenze esoteriche senza per questo uscire di senno. La sanity è un’invenzione della Chaosium, non di Lovecraft, un utile strumento per misurare con una meccanica di gioco un terrore vero per il personaggio, ma finto per il giocatore (e dal 2003 è anche open game content grazie a mamma wizards)

Nella mia esperienza si ha più paura di perdere sanity che dell’orrore cosmico narrato mentre si sgranocchiano delle gustose patatine. Quando però la sanity comincia a scendere per riflesso si comincia a dare peso anche all’orrore verso cui prima si era così tranquilli.

Bisogna quindi mediare tra un gioco Science Fantasy, in cui per come è creato D&D generalmente serve almeno un chierico per tirare avanti, la necessità che la magia sia rara e quindi pochi incantesimi e il bisogno di permettere a tutti a loro rischio e pericolo di giocare con le forze dell’cculto.

Quindi pensavo che:

i maghi tirano 1d6 ma arrivano solo al livello 6 con gli incantesimi

i chierici tirano 1d8 ma arrivano solo al livello 5 con gli incantesimi

maghi e chierici studiano a lungo per imparare a dominare il layo oscuro della magia e non farsene dominare, ove possibile preferiscono la strada “difficile” del controllo della natura rispetto ai patti demoniaci e ai contatti con le divinità esterne. Questo limita la lista dei poteri disponibili

Maghi e chierici non devono scegliere in anticipo gli incantesimi da lanciare, ma anche i chierici sono costretti ad imparare gli incantesimi prima di poterli lanciare, come i maghi

Invece chiunque abbia dei punti di sapere oscuro può decidere di avere accesso a tutta la lista degli incantesimi di Labirynth Lord, del mago o del chierico, a suo rischio e pericolo. All’inizio si deve scegliere se si preferiscono gli incantesimi divini o arcani, scelta vincolante i immutabile. Il personaggio rimane comunque soggetto alle sole limitazioni della propria classe/classi per l’uso di armi e armature.

E’ possibile lanciare un numero di incantesimi al giorno pari al proprio punteggio di sapere oscuro e gli incantesimi vanno scelti in anticipo, poiché è necessario preparare gli opportuni rituali in anticipo perché il lancio possa poi avvenire correttamente. Il personaggio deve poter apprendere gli incantesimi dai libri antichi o da un maestro disposto ad insegnarli qualora non conosca le lingue morte o non sia in grado di decifrare i linguaggi, poiché all’inizio non conosce incantesimi e non può acquisirli tramite il passaggio di livello.

Lanciare un incantesimo di questo tipo richiede una prova di sanità e in casi di fallimento il lancio riesce ugualmente, ma il soggetto perde un numero di punti sanità pari al livello dell’incantesimo lanciato. Un personaggio che vuole lanciare un incantesimo il cui livello sia superiore alla metà del proprio livello di personaggio rischia una perdita di punti sanità doppia.

Uno mago e un chierico potrebbero decidere di lanciare incantesimi in entrambe le maniere, di modo ad esempio da poter utilizzare anche gli incantesimi più potenti o un maggior numero di incantesimi grazie allo studio delle arti proibite ma a prezzo di un maggiore rischio.

Rimanete in ascolto la prossima puntata Moldway’s Lost City 3200 AD… inizia il playtesting con il meraviglioso modulo B3 (non ho un’emoticon abbastanza malvagia e si possiedo l’originale in italiano).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...