Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

La porta del Diavolo – due streghe

Padre,

so che probabilmente queste parole ti giungeranno sgradite, ma non intendo tornare sulle mie decisioni. Ho preso i voti come cavaliere della fede ed ora sono una Domincella dell’ordine della Sacra Chiave.

Ti prego di non mandare più i tuoi attendenti a tentare di liberarmi perché il mio attendente Mascagno Uguccione ha minacciato di ucciderli la prossima volta che tenteranno. L’uomo è il più laido e disonesto dei convertiti al nuovo culto che abbia mai conosciuto, ma si è preso a cuore della mia vita e della mia virtù dimostrando in entrambe le cose molto zelo.

Ti farà piacere sapere che di recente io e Uguccione ci siamo recati in visita dal conte Basianto di Imen, un convertito da breve data, che si dimostra uomo molto probo e magnanimo. Sono convinta che se ti degnerai di fargli visita potrebbe perorare la tua causa per un seggio nel consiglio del patriarcato.

Il nobile mi ha affidato la missione di scoprire cosa fosse successo nella valle del lago Nemis dove si aggirano strani presenze demoniache. Non vi tedierò con i dettagli sugli orrori che ucciso in questo mio viaggio, sono stata inseguita da biro biro, zombi e basilischi, ma la mia spada ha sempre vinto ogni male.

Ho invece incontrato Berus Bianciforte, un uomo che cercava redenzione, uccidendo tutte le creature malefiche che incontrava, nella speranza di ottenere salvezza per aver contribuito involontariamente a liberare le due streghe, che in base al suo racconto appariva chiaro ora infestassero la valle.

Ho anche incontrato un colagogo, sebbene in miei maestri lo definiscano una creatura sordida e infida, in realtà in lui vi è meno malizia che in molti esseri umani e si è dimostrato di grande aiuto nell’indicarmi nei frammenti della grossa croce tau che si trova all’ingresso della valle l’arma che potrebbe sconfiggere il mio nemico.

Assieme abbiamo affrontato una delle due streghe nel tempio della dea della caccia, ormai in rovina. La donna per metà belva feroce nell’aspetto, visto che non riusciva ad ucciderci ci ha lanciato contro un incantesimo di torpore, ma Berus incredibilmente ha resistito e l’ha stordita. Dalla corrispondenza fra le due streghe appare chiaro che esse vogliano utilizzare un varco chiamato porta del diavolo per evocare nuovamente Diana in questo mondo. Si tratta dello stesso varco da cui un anno fa emerse il Demone Trespolo che possedette il corpo della giovane Titilla e venne ucciso da un mio confratello: il savio Luthor, un pupillo del cardinale Von Honkenlstalf.

Per precauzione Uguccione ha tagliato la lingua della donna perché non potesse più fare magie, ma si è trattato di uno sforzo inutile, la donna è una metamorfica e se l’è fatta ricrescere fuggendo poi dalla prigione e uccidendo 5 guardie.

So che darò un ulteriore dispiacere, ma credo che tornerò a casa per la fine dell’autunno. Con l’aiuto di messer Bianciforte intendo stanare le due venefiche e sgominare il loro piano, la mia vera aspirazione spererei che ormai tu l’abbia capito è condannare gli eretici al rogo.

Termino, o padre, rispondendo alla vostra precedente domanda. Non ho pensato agli uomini durante il mio viaggio e non ho incontrato nelle mie peregrinazioni alcun partito che mi possa essere confacente.

Devotamente figlia vostra,

Camelia Farnese.

post precedente – post successivo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...