Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Love Behind The Age of Cthulhu – Sterminatore cercasi… semplice problema di ratti.

Le uniche cose che ho trovato a Por Draxa degne di nota sono una cantina piena di topi e un taverniere antipatico. Inoltre Lady Neira, la contessa della regione, pretende il pagamento di una tassa di soggiorno di uno scellino imperiale.

Mi domando se la civetta invece che volare in cerca di un presagio non sia volata in cerca di cibo…

Il taverniere mi ha tediato a tal punto perché risolvessi il suo problema di ratti che ho deciso di prendermi gioco di lui. Ho scritto un cartello che ho saldamente piantato fuori del villaggio: “Sterminatore cercasi… semplice problema di ratti” e gli ho detto che chiunque fosse riuscito a leggerlo avrebbe sicuramente potuto risolvere il suo problema, il che potrebbe anche essere vero, ma tanto passeranno anni prima che qualcuno che sappia leggere passi in queste regioni.
Ora il taverniere mi crede un potentissimo Mago e visto che in questa maniera mi lascia in pace non ho nessun motivo di disilluderlo in tal senso.

Visto che ormai ero qui, il giorno successivo sono andato in cerca di minerali ferrosi, una breve prospezione almeno non avrebbe reso il viaggio inutile.

Al mio ritorno da una spedizione infruttuosa venni a sapere che un gruppo di tre sciancati, uno dei quali mostrava evidenti segni di disturbi mentali, erano già stati in grado di leggere il cartello e avevano ucciso i ratti affogandone metà in una pentola di olio bollente. Oltre ai ratti erano stati inoltre trovati degli uomini ratto e ora le guardie stavano indagando per capire se era un episodio isolato o se i fetidi abitatori del sottosuolo stessero cercando di scavare un tunnel sotto il villaggio per poi attaccare i contadini inermi.

Un funzionario imperiale era stato trovato ucciso e la colpa era stata data agli uomini ratto, ma il corpo non presentava segni di morsi o artigli, semplicemente il collo era stato spezzato. Difficilmente il lavoro dei ratti. Non ho prove e non ho detto nulla alle guardie, ma credo che sia stato uno dei viaggiatori ad ucciderlo per non pagare la tassa di permanenza, certo ha avuto più coraggio di me.

Decisi di informarmi maggiormente sui tre visitatori che erano entrati nel villaggio. La donna che si chiamava Tessa non sembrava molto umana ed effettivamente era in grado di leggere, il nibelungo doveva essere un veterano di guerra visto che aveva un braccio bionico e l’uomo estremamente brutto e magro, che portava come feticcio una mano disseccata, era chiaramente un rinato dall’impronunciabile nuovo nome di Xoth Ogthath.

Una donna che sapeva leggere, un nibelungo e un rinato che viaggiavano assieme era qualcosa di veramente strano e meritava di essere indagato, impacchettai i bagagli e mi diressi verso lo stesso villaggio dove si erano recati i viaggiatori, Collequercia.

Anche la civetta decise di seguirmi.

Post precedentePost successivo

Annunci

3 Risposte

  1. Questo racconto è stato un esperimento più ardito del solito.
    Questa volta ho provato a raccontare la storia da un punto di vista che non ha nulla a che fare con il gioco “giocato”. Il personaggio che racconta non ha nulla a che vedere con la partita. In questo caso era passato a Por Draxa prima dell’arrivo degli eroi e ha lasciato il cartello. È poi tornato dopo che gli eroi erano andati via e ha raccontato quello che è riuscito a sapere.
    Logicamente le cose sono andate in modo un po’ diverso da quello che ho raccontato.

    Mi piace

    2 ottobre 2011 alle 5:48 pm

  2. Jamila

    Bravo, sperimenta! è un buon modo per scoprire cose interessanti…

    Mi piace

    2 ottobre 2011 alle 9:43 pm

    • Sperando che sperimentando troppo questo non diventi un blog pg 17

      Mi piace

      6 ottobre 2011 alle 4:51 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...