Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Love Behind The Age of Cthulhu – Agen 02

La visione degli ibridi fra macchina ed esseri organici creati dagli dei di Asgard che facevano la guardia al pozzo di AGEN è stato troppo per la mia sanità mentale e anche per quella del nibelungo, che si è lasciato esplodere contro uno di essi, ponendo così misericordiosamente fine a quella che sarebbe stata altresì una vita destinata alla follia.
L’ultima cosa che ho sentito prima di urtare accidentalmente la sfera di cristallo ed essere liberato dalla malia delle sue visioni è stata la voce metallica di uno degli automi che diceva che Palmer Eldritch era da poco uscito dal pozzo di Agen ed era ora diventato meno che dio ma più che uomo.
In seguito uscendo a prendere una boccata d’aria ho trovato un albero con una scritta incisa sopra: CROATOAN. In passato, molto prima della rinascita del mondo e persino prima dell’egemonia, ogni volta che quella scritta era stata incisa nell’albero di un villaggio la gente era morta o scomparsa in circostanze misteriose.
Una volta tornato nella locanda mi è capitato di parlare con un uomo schizzato di nome Cick, che o ha bevuto troppo liquore tagliato con la cannabis o è completamente invasato dai demoni.
Dopo due eventi così infausti ho deciso di correre nuovamente qui in camera, impacchettare le mie carte e mettere quanta più distanza possibile fra me e questo villaggio chiaramente maledetto.

Post precedentePost successivo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...