Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Kata Kumbas e gli altri progetti fermi.

Per quanto il blog continui ad essere aggiornato di frequente non posso dire altrettanto dei miei progetti “collaterali” legati ad esso.

È orami un anno che la guida al medioevo reinventato, una sintesi ampiamente rivista di tutto ciò che ho scritto su Iho’s Chronicles riguardo al fantasy con elementi medioevali , un supplemento pensato principalmente per Kata Kumbas, siede su una mensola della mia scrivania in attesa che cominci a revisionarlo per la terza volta prima di passarlo a No’Akei, perché mi segnali tutte le sviste che mi sono sfuggite, e chi segue il mio blog sa che se scrivo di getto l’italiano lo massacro ferocemente.

Avevo anche cominciato a riprendere in mano i racconti di Mirn il fattucchiere, un tempo pubblicati su racconti di oscurità e apocalisse (altro prgetto allo stato attuale congelato), ma persino quelli sono fermi, per quanto dopo tutte le limature apportate potrei anche girarli direttamente a No’Akei, solo che ha già le revisioni delle cronache delle partite di gdr per le mani, oltre all’università da seguire.

Il tempo è stato principalmente preso dal modellismo, ma anche i miei progetti su Necromunda stanno procedendo ad una lentezza superiore alle aspettative, tanto che anche la partita di pasquetta potrebbe essere in discussione, sebbene spero sempre nel contrario.

In tutto questo si avvicina il periodo per la stesura dei bilanci e poi la lunga maratona che ci porterà fino a fine estate con le dichiarazioni dei redditi.

Se non c’è stato tempo per portare avanti questi progetti  fino adesso mi domando dove lo troverò prima di settembre.

Almeno abbiamo ripreso a giocare con Camelia Farnese e a breve dovrebbe arrivare la cronaca rivista e corretta della partita. Il modo di Rarte e Kata Kumbas ultimamente sono comparsi meno del solito in questo blog e sono una cosa a cui comunque tengo ancora parecchio.

Una Risposta

  1. Jamila

    eh sì, ci vorrebbero delle giornate con almeno un paio d’ore in più…

    "Mi piace"

    16 marzo 2012 alle 1:39 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...