Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

warhammer – martelli da guerra

Ieri dopo aver risolto (si spera) qualche ultima diatriba con il master del secondo gruppo di gioco finalmente siamo riusciti a giocare una partita degna di questo nome. Dopo due epic fail consecutive era anche ora.

La cigliegina sulla torta è stata che mezza giornata prima della fine del suo lavoro abbiamo requisito il giocatore nano utilizzando documenti falsi. Non c’era alcun bisogno di farlo perchè non si partiva fino alla mattina successiva, ma la soddisfazione di rovinargli a metà un lavoro che tanto da due giorni faceva con pessimi risultati è stata troppo grande.

La prossima volta impara a lasciare Lacrima e Mjolnir a girovagare da sole per una città sconosciuta mentre lui cerca di fare soldi lavorando. Quando suggerivo di mischiarsi con la popolazione locale intendevo per finta.

Annunci

8 Risposte

  1. Kuduk

    Ursha, per colpa tua e dei tuoi post, sto facendo i salti mortali per organizzare un gruppo a WFR… 😉 grazie!!!!

    Mi piace

    22 aprile 2012 alle 5:16 pm

  2. Adesso mi dai la colpa 😉 ma quando ci sarai riuscito ti renderai conto che è stata la cosa migliore che si poteva decidere di fare. L’unico difetto è che una media di 10-12 pf e le armi che tirano 1d10 di danni la vita vale veramente poco. 🙂

    Quando si avvia il progetto mandami il link del blog.

    Per la mia esperienza, come promette il manuale le regole permettono veramente di fare evolvere il personaggi in ragione delle azioni che compiono nel corso del tempo e delle persone che incontrano, con una ottima soluzione di continutà riuscendo a ceare una buona fusione fra regole e trama.

    Mi piace

    22 aprile 2012 alle 6:10 pm

  3. Jamila

    la “risoluzione” ha previsto l’uso di armi non convenzionali???

    Mi piace

    23 aprile 2012 alle 4:25 pm

    • Dico solo che quando per entrare nella parte di Lacrima comincio a inizio partita sgranare il monile che uso per fingere un rosarius faccio paura…

      Mi piace

      23 aprile 2012 alle 7:16 pm

  4. Comunque in realtà l’ho corrotto con il cibo e poi quando ormai non se l’aspettava più ho tirato fuori nuovamente l’argomento regole opzionali giustificando come la sua scelta di impedire di utilizzare le regole ufficiali frustravano i due personaggi e anche i giocatori.

    Con tutte le cose che potrei fare nel mio pochissimo tempo libero non ho certo intenzione di essere un giocatore frustravo anche se il gdr è uno dei miei passatempi preferiti.

    Mi piace

    23 aprile 2012 alle 5:42 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...