Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Claustrophobia – Colto in flagrante

7 luglio 1634

Le legioni delle forze demoniache sembrano moltiplicarsi all’infinito e non indebolirsi mai. E noi a quanto sembra abbiamo costruito la nostra città sopra delle cripte che costituiscono la loro tana.

I pochi sopravvissuti alle incursioni, perché ogni tanto qualcuno dei condannati a morte che preferiscono l’esilio nei cunicoli sotto la città alla pena capitale sopravvive, parlano di un’infinità di catacombe che si estendono sotto la nostra città, abitate da creature basse in altezza ma estremamente voraci e perfide, dotate di un’oscura intelligenza animale.

Ogni tanto vedo ancora la figura con la lanterna vagare per la città, benedicendo i passanti o strillando moniti a guardie e sentinelle: “Siate vigili, folli, perché il male ormai è alle porte della vostra città!” Dicono che sia veramente un uomo segnato da Dio, ha il tocco di un grande pranoterapeuta. Molti condannati che avevano rischiato di perdere un arto sono tornati a camminare normalmente sotto il tocco delle sue mani.

Quell’uomo ha sicuramente il dono di cogliere sempre i suoi interlocutori in flagrante mentre commettono qualche genere di colpa. Stasera mi ha beccato mentre fornicavo in un vicolo scuro con una dannata, che mi ha venduto il suo corpo in cambio di un misero tozzo di pane. Non ha detto nulla ma il suo sguardo esprimeva tutto.

Mentre si allontanava gli ho gridato dietro che almeno io pagavo per quello che prendevo. I soldati le avrebbero usato violenza, facendo cose ben peggiori che distendersi con lei per la notte. Infondo dannata o no era anche lei una creatura di Dio e aveva diritto a potersi procurare un tozzo di pane!

Post precedentePost successivo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...