Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

La sottile linea rossa del plagio

Ho letto con piacere il progetto Survival BLOG, una gradita parentesi in un periodo difficile della mia vita, e verso la fine ho anche partecipato sebbene molto marginalmente. Ho anche preso alcuni spunti per le mie campagne di Cthulhu da quello che poi ho letto nei vari blog.

Di recente il progetto è stato vittima di un caso di “plagio” di cui si parla da qualche tempo.

La sottile linea rossa del plagio.

Di norma non intervengo in questo tipo di discussioni, ma effettivamente l’iniziativa (di cui tengo ancora il link alla pagina principale del progetto) a due anni di distanza) ha avuto una portata notevole e tutta questa storia probabilmente frutto di ingratitudine e pigrizia mi lascia un po’ l’amaro in bocca.

Annunci

2 Risposte

  1. Hai ragione lascia davvero l’amaro in bocca.
    E pensare che sarebbe bastata anche solo una citazione a margine, l’importante adesso è che l’informazione si diffonda.

    Mi piace

    20 agosto 2012 alle 4:56 pm

  2. Jamila

    Hai ragione, triste e un po’ squallido.

    Mi piace

    21 agosto 2012 alle 1:37 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...