Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Ululati nella notte – Ofelia

Mi tengo certi brividi alla schiena ..
Perchè fermarli non ne val la pena
Mi tengo pure una ferita aperta…

Mi viene da sorridere mentre stendo la mia mano su di voi e il mio tocco sana le vostre ferite, è così adorabile il vostro volto corrucciato che mi scruta e osserva.

Mi domando cosa stiate scrivendo alla principessa, Dominicella…immagino che vi starete limitando a dire che sono sempre la solita Ofelia che vi fa disperare… mi domando se le abbiate parlato della parte che io ho avuto negli eventi… immagino che abbiate taciuto delle visioni e delle premonizioni che ho sperimentato fin da quando abbiamo lasciato la foresta senza ritorno per tornare dalla principessa e che ci hanno tenute vive anche la notte scorsa. Immagino che abbiate taciuto anche delle lesioni procuratevi dai cani maledetti e di come io abbia scoperto di potervi guarire solo toccandovi mentre vi stringevo le ferite e piangevo.

Sono sempre la solita ladruncola, come ora che sono tornata dalla stanza di Bruno con in mano delle gemme, ma ora sono anche qualcosa di più. Sento la forza della mia protettrice Sacra Purga che scorre nelle mie vene, che mi fortifica e mi consente di stendere su di voi il mio tocco guaritore e compiere altri prodigi. Sto diventando una mistica, e questo solo grazie alle punizioni che voi mi infliggete e che mi avvicinano maggiormente alla via verso l’illuminazione che io ho deciso di percorrere.

Vorrei solo potervi esprimere l’amore e la gratitudine che provo per voi Dominicella e per ciò che mi avete resa.

post precedentepost successivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...