Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Problemi delle partite in solitario

Mentre taking the queen risuona ossessivamente, forse per la decima volta, in sottofondo mi trovo a meditare sugli ultimi giorni, in attesa che la fidanzata corregga alcuni post e scriva alcune sue considerazioni.

1_bigIeri abbiamo giocato la prima partita dal vivo da tre mesi a questa parte utilizzando il modulo per Ravenloft Antico Terrore e mi sono trovato a giocare come ai vecchi tempi alcune parti di tie-in praticamente a braccio, anche se molto del materiale era già in italiano. Viste le mie condizioni generali non eccelse nel complesso sonno soddisfatto del risultato conseguito avendo in mano solo un’avventura ufficiale di AD&D, un foglio bianco per prendere appunti e nessuno dei soliti handout che ho imparato a tenere a portata di mano sul pc.

La cosa “strana” è successa verso la fine dell’avventura. La giocatrice ha avuto un’idea effettivamente inusuale per recuperare un oggetto indispensabile al completamento dell’avventura. Un pazzo veramente sbroccato di brutto si trovava su una colonna e aveva a una chiave che serve al gruppo. Mentre camelia Farnese parlava con me io non ho pensato che nel frattempo Ofelia con movimenti del ragno poteva salire la colonna e arrivare alle spalle del mostro…

Peccato che nel farlo No’Akei abbia fatto infuriare un nemico che sapeva avere poteri magici, controllo sulla dimensione immaginaria in cui si trovavano i pg e un sacco di dadi vita.

Ora questo ha posto un problema molto rilevante che ho cercato di glissare ampiamente, alla meno peggio. Il cattivo in un caso del genere andrebbe su tutte le furie e su un gruppo di quattro personaggi non avrei grossi problemi ad ucciderne uno giusto per chiarire il punto, ma trattandosi dell’unico PG dell’avventura… poi mi pare ingiusto punire un pg perché ha avuto un’idea creativa solo perché si è rivelata inappropriata.

A questo punto ho lasciato decidere al dado che ha stabilito che il pazzo era ancora di umore tranquillo e quindi ci ha fatto una risata sopra e ha bloccato le uscite costringendo comunque la gente a tornare a parlamentare con lui. Avete la chiave ma se tanto restate qui a morire di fame non vi serve a nulla…

Chiaramente il problema di avere un unico pg attorno a cui ruota tutta la vicenda è che se questo commette grossi errori di valutazione allora nessuno può suggerire di comportarsi in maniera diversa, dagli una gomitata o proporre una soluzione diversa e gli esiti in alcuni casi potrebbero essere anche estremi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...