Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Propositi per il nuovo anno

Decisamente il lavoro che  ho cominciato questo autunno è ricco di soddisfazioni e di prospettive, ma ha tranciato in maniera oscena il tempo che mi resta per il blog e le miniature, attualmente l’unica cosa che riesco a gestire con continuità sono le partite di Gdr via Skype.

Archiviata per ora temporaneamente la parentesi giochi da tavolo sto pesando di riprendere in mano Warhammer 40k, invece che con un esercito completo da 1750 punti, con un paio di piccole unità per un totale di 500 punti. Infondo ho un mare di lupi siderali e sono due anni che non li prendo in mano…

In alternativa ci sarebbe anche necromunda, ma li diventa già un pelino più complicato…

Annunci

6 Risposte

  1. Jamila

    Potrebbe andare peggio… (potrebbe piovere!)
    Anch’io in autunno ho cominciato a lavorare in un nuovo posto, cosa che è comunque riuscita a ridurre praticamente a 0 il tempo da poter dedicare a blog e gdr, senza darmi in cambio alcuna soddisfazione…

    Mi piace

    14 gennaio 2013 alle 6:37 pm

  2. Kuduk

    mannaggia Ursha, hai toccato un tasto dolente… da novembre mi è stata cambiata mansione all’interno dell’azienda dove lavoro, riducendomi drasticamente il tempo libero, però in compenso ci ho guadagnato sulle sere, ora praticamente tutte libere. Comunque Ursha, se ti può interessare, sono entrato a far parte di un’associazione , qui a Torino, la Gilda del Grifone e sono riuscito a creare un gruppo, quindicinale, di warhammer fantasy. La cosa ci ha preso talmente tanto che anche il mio gruppo di Sine Requie, autodistruttosi martedì scorso, ha deciso di lanciarsi in questa nuova avventura, ti aggiornerò e chissà che non ci scappa un altro blog
    comunque in bocca al lupo per tutto!
    p.s. ciao Jamila, in bocca al lupo anche a te
    p.p.s. nel gruppo di whf rpg fammi parte diversi giocatori del campionato gdr

    Mi piace

    20 gennaio 2013 alle 9:48 am

  3. Sicuramente mi interessa seguire un nuovo blog su warhammer.
    Io invece con wfrp sono rimasto indietro nel raccontare la storia, avrei ancora due avventure da scrivere anche se si sono esaurite ancora in agosto per mancanza di pazienza da parte mia nei confronti le master.
    Inoltre aver inframezzato la campagna dell’epoca con quella attuale di Kata Kumbas non aiuta certo a rendere il blog comprensibile…
    Il fatto è che vivo un rapporto conflittuale con le vicende di quel pg e sono sempre combattuto se andare avanti a raccontare la storia o no.

    Inoltre il mese prossimo spero di iniziare con un nuovo gruppo, che sia online o dal vivo, anche se un po’ mi preoccupa la notevole differenza di età fra i vari giocatori coinvolti.

    Mi piace

    20 gennaio 2013 alle 11:53 am

    • Kuduk

      beh ursha, personalmente ritengo che dipenda più dalla capacità che dall’età, ma se lo hai fatto presente, presumo che tu abbia già analizzato a fondo la cosa. Del mio gruppo in associazione, posso dire che tra i vari componenti c’è una discreta differenza d’età, però posso dirti che una delle ragazze che è molto giovane è stata campionessa nazionale nel 2011, quindi con lei, ma neanche con gli altri si applica il problema.
      Warhammer ha fatto molto successo, e sai quali sono i motivi principali? primo i pg posso morire facilmente di fronte a qualsiasi minaccia non affrontata nella giusta maniera (sono tutti ex giocatori incalliti di D&D ed erano un pò stufi del sistema a livelli); secondo il combattimento, il fatto che sia possibile fare diversi tipi di mosse, parare e schivare e che l’armatura riduca il danno; terzo, ma primo per il sottoscritto, l’ambientazione, il modo cupo e un pò gotico di Wh, ha un gran fascino… da exgiocatore di miniature poi…
      attendo gli altri resoconti, ho già visto il prossimo e spero di soddisfare il tuo palato con il mio prossimo blog, se ci sarà, anzi poi, se ti va ovviamente magari si può collaborare con i racconti… appena decido il da farsi ti spiego la mia idea…

      Mi piace

      20 gennaio 2013 alle 1:12 pm

  4. La cosa mi incuriosisce attendo di sentire gli sviluppi de tuo nuovo blog… a suo tempo l’aver prematuramente abbandonato wfrp sia chiaro mi è dispiaciuto. Con poco tempo ovviamente ho fatto una cernita degli hobbies e troncato tutti quelli che non avevano sviluppi promettenti o un numero eccessivo di rami secchi.

    Allora questa seconda volta sei riuscito ad evitare gli empasse della vecchia esperienza?

    Personalmente la cosa bella di wfrp è che comunque il combattimento di Warhammer ha un grande numero di opzioni e consente l’utilizzo di talenti senza arrivare mai alla lunghezza in termini di tempo per la risoluzione del d20 e non solo perché si hanno meno pf ma anche perché le meccaniche sono più veloci.

    In secondo luogo la quantità di regole che serve necessariamente conoscere è molto ristretto, ci sono solo tre capitoli veramente fondamentali e alla fine tutte le situazioni vengono affrontare con la stessa meccanica di gioco, tiro vs caratteristica più eventuali modifiche per la circostanza.

    Fra i nei del gioco da mio punto di vista vi è invece la completa casualità del profilo iniziale, che per altro nell’epoca in cui nasce il gioco era anche comune ma capisco poco in un gioco che può riusce dare così tanto spazio all’interpretazione del proprio personaggio. Se i master non ci avessero consentito di scegliere la professione e i talenti iniziali personaggi come Tabatha e Radenko, o Lacrima e Mjolnir non sarebbero mai potuti nascere. Ok per lacrima ha contribuito anche un 20 naturale in costituzione 🙂

    Mi piace

    20 gennaio 2013 alle 4:57 pm

  5. Kuduk

    io personalmente li preparo da me in base ai gusti dei giocatori, senza lasciarli libertà assoluta di scelta. effettivamente non piace neanche a me la scelta casuale. Le regole sono poche ed immediate e devo dire che il fatto di avere pochi pf spinge i giocatori a ponderare molto le loro scelte!!!
    ti tengo informato

    Mi piace

    20 gennaio 2013 alle 5:17 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...