Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Camelia farnese, la dama delle spine

La campagna di D&D che ha visto Camelia Farnese percorrere le oscure lande di Laitia, lande (le mie) sicuramente molto più oscure di quelle originariamente pensate dagli autori di Kata Kumbas, è arrivata al suo termine con molte domande ancora aperte che prima o poi costringeranno ad una risposta e quindi a riprendere in mano il gioco, fra tutte:

-Perché se ho piantato un paletto nel cuore di un vampiro e gli ho tagliato la testa poi dopo un’ora si è smaterializzato in nebbia lo stesso?-

Per inciso un po’ di buon senso avrebbe richiesto per prima cosa di bruciare il cadavere del vampiro e solo dopo di controllare l’ecatombe in cui si era trasformata la nave.

Comunque un grande merito della conclusione della storia è stato che per la prima volta da mesi abbiamo giocato la partita in tre ad un tavolo di gioco e probabilmente senza l’avidità di Uzhul (aka Magnus_88) de “Il Grifone d’Oro” nella parte di Thorax la vampira sarebbe morta e mi sarei perso un fantastico recurring villian. Fanese non avrebbe mai perso un’ora a esplorare una nave alla ricerca di soli 35 cei di bronzo quando c’era un vampiro da bruciare.

Isobella Squillace, Contessa di Gorica e Negromante di Tolstein ringrazia tutti di cuore per averle dato la possibilità di tornare ancora ad infestare le lande di Laitia e vendicare la morte di tutta la propria progenie…

Probabilmente ci vorranno mesi prima che tutta questa campagna venga trascritta qui nel blog, nel frattempo riprenderemo in mano uno spin off della trama con Marilissa, (originariamente Marble di Castle Spulzeer) giocando le avventure de “la spada delle valli” (in questo periodo sto riciclando un sacco di vecchi moduli).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...