Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Antico Terrore – la maledizione del vampiro

Vostra Altezza,2013-02-19_Isabel

Dopo due giorni di agonia Ofelia sì è risvegliata per scoprire che il morso del vampiro l’ha contaminata e ora non posso certo dire che sia più completamente umana o viva. Inoltre ora Sharyll è nella sua mente e almeno in parte la controlla.

Tentai di avvisare le donne del pericolo che correvano nelle mani di Sharyll ma loro non mi cedettero, preferendo credere che la donna fosse stata benedetta dalla dea della luna.

A quel punto fuggii dal villaggio e ora tento di raggiungere il castello Stregazza che si dovrebbe trovare al Nord fra i monti.

Gli eventi del villaggio mi hanno fatto comprendere che il male non sempre è dove noi vorremmo che esso sia. Un vampiro avrebbe dovuto essere malvagio, eppure ha risparmiato me e Ofelia, sebbene a caro prezzo.

Riconsiderando l’operato di Sharyll non posso però trovarmi in completo disaccordo con le sue azioni, volte a proteggere la sua gente dalle minacce ritenute ostili. Io stessa ho privato della vita molte persone senza pormi troppe domande o senza curarmi di eventuali conseguenze politiche, perché erano un pericolo per la mia fede e le mie convinzioni.

Per quanto mi sia difficile ammetterlo forse Sharyll ha ragione nel dire che la sua nuova forma è una benedizione della sua dea per permetterle di difendere le donne che la venerano, ho solo il sospetto che la venerazione delle donne di questo villaggio per la dea della luna potrebbe presto trasformarsi in una venerazione verso la stessa vampira.

Quello che è successo con la vampira, assieme con gli avvenimenti di Maro, mi hanno fatta riflettere sul fatto che le autorità alle quali mi ero votata non rispecchiano l’operato che intendevano avere. I mie superiori predicano bene, razzolano male e ora mi hanno abbandonata a me stessa come una reietta.

Devotamente serva Vostra,

Camelia Farnese.

post precedentepost successivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...