Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Shambleau

L’uomo ha conquistato ha già lo spazio in precedenza. Di questo puoi essere certo. Da qualche parte oltre gli egiziani, in quelle dimensioni dalle quali esce l’eco di nomi semi mitici – Atlantide Mu – da qualche parte ai primi inizi della storia, deve esserci stata un’epoca quando l’umanità, come noi oggi, costruì città di acciaio per ospitare le sue navi spaziali e conosceva i nomi dei pianeti nella loro lingua nativa – ascoltò gli abitanti di Venere chiamare il loro mondo umido “Sha-ardol” …

Shambleau inizia circa così (traduzione fatta a braccio in due minuti) e per un’ora mi ha tenuto incollato al monitor del PC.

Io non conoscevo Shambleau e ora sono a pagina 11 e devo staccare per tornare alla mia vacanza di lavoro, vedremo quanto ci vorrà a finire il racconto…

strategie evolutive

clmooreshambleauMi son trovato a parlare di Shambleau, ieri.
Il discorso ruotava attorno a come, in mano ad un autore o ad un regista capace, anche la storia d’amore fra il vampiro e l’umano, fra il predatore e la preda, possa avere degli sviluppi interessanti.
Il che è vero.
Certo, resta sempre il fatto che un vampiro che s’innamori di un essere umano è un po’ come un essere umano che si innamori di un quarto di bue (o di un orto, se preferite un paragone vegetariano).
Ma in effetti, per quanto un’idea possa essere stramba, un buon autore può certamente cavarci qualcosa di buono.
Lo fece P.J. Farmer con The Lovers, giusto?
La storia d’amore fra un umano e un insetto che imita la forma umana, un mimetismo con fini predatori.
Erano gli anni ’60.
Ma prima ancora, non aveva perfettamente sviluppato ed esaurito il tema C.L. Moore…

View original post 833 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...