Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Improbabili crossover: Kata Kumbas e Ultima Forsan

L’idea di incrociare il rinascimento macabro di Mauro Longo e Umberto Pignatelli Giuseppe Rtondo (come si fa a sbagliare quando si tiene sempre il manuale sopra il comodino?) con l’Italia Mediterranea di Kata Kumbas è balenata a me e No’Akei ormai un paio di settimane fa, anche se ha visto prendere forma solo di recente.

La nostra campagna di Kata Kumbas / Pathfinder è romai ferma per mancanza di nuovi stimoli da un anno. La protagonista, Camelia Farnese, una ragazza allora diciottenne che dopo ave subito un’interessante evoluzione come personggio si è trovata ad esssere bloccata in determinati atteggiamenti che per quanto coerenti con il carattere e il vissuto del PG hanno portato la storia ad andare verso un punto morto e fino ad ora tutti i tentativi di provare a ripartire non hanno finora dato dei buoni esiti.

Uno dei punti che generalmente non sfrutto in Kata Kumbas è l’esistenza delle porte di livello che permettono accesso ad altri mondi, abbaimo quindi pensato si far viaggiare Camelia Farnese in un’altra dimensione.

Ma in quale mondo potrebbe atterrare una persona come Camelia Farnese e trovare pane per i suoi denti? Visto che ci stiamo già giocando la risposta più logica che ci è venuta in mente è stata l’Italia Macabra di Ultima Forsan. serve un po’ di conversione dei punteggi del personaggio ma la cosa non è così difficile e vi sono degli archetipi che aiutano a rendere comnque un personaggio che anche nella campagna precedente partiva come un cavaliere ordinato sebbene utilizzando la classe dell’Inquisitore.

Il due giochi hanno comunque un certo numeri di punti di contatto, entrambi con ambientazione italiana, entrambi con un certo gusto per il caciaresco e i personaggi comunque sbruffoni. Mentre Kata Kumbas tende a stempareare gli aspetti più decadenti e lugubri, quali la peste e le invasioni barbariche, in un’atmosfea estremamente da burla, Ultima tende a dare invece rislato agli spetti più orrorifici ma con l’approccio che essi siano comunque superabili in un ritrovato spirito di umanesimo.

Fortunatamente nell’avvetura tante di quelle cose possono andare male e stanno effettivamente andando male che semplicemente lasciando fare ai dadi il loro sporco lavoro vedo molto difficile che gli avventurieri arrivino al termine veramente vittoriosi, alla faccia di un umanesimo nel quale non mi riconosco neppure lontanamente.

Ecco che ora una Camelia Farnese ormai ventiduenne si trova, dopo un lungo viaggio prima attraverso la Scozia e le terre di Albione e poi attraverso la Francia papale, ad esssere arrivata a Lucca in occasione del concilio.

Capire come Camelia Farnese in fuga da una barca in fiamme in mezzo al mare sia arrivata a Lucca potrebbe essere materiale per parecchi interludi…

Annunci

4 Risposte

  1. Ciao Ursha, grazie come sempre della citazione e buona fortuna con la “transazione” da Laitia all’Italia Macabra. 🙂
    Per correttezza ti segnalo solo una piccola correzione. Ultima Forsan è un gioco creato da me e Giuseppe Rotondo, anche se con la fulgida supervisione del sempre ineffabile Umberto Pignatelli. Allo stesso tempo, Umberto si sta occupando della Terza Edizione di Kata Kumbas, adeguata a Savage Worlds.
    A presto!

    Mi piace

    13 marzo 2015 alle 10:19 am

    • Ho sbagliato io per una vista nello scrivere.

      Mi piace

      13 marzo 2015 alle 7:23 pm

  2. Pingback: Imporbabili crossover – Abdul Alhazred | Iho's Chronicles

  3. Pingback: Ultima Forsam – Il cuore di San Malvasio | Iho's Chronicles

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...