Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Ho per te una profezia che è un po’ un consiglio e un po’ una maledizione…

Se da ingegnere quello delle profezie è un tema che non mi tocca minimante, da master e giocatore trovo che se ben usato dia molto pepe al gioco di ruolo, specie in ambitenazioni un po’ sui generiscome la sword and sorcery e Kata Kumbas. Cito pertanto questo articolo apparso su cronache del gatto sul fuoco mi ero perso al tempo in cui Camelia Farnese ancora girovagava nelle valli della Zolia e per le altre contrade di Laitia:

300ninfaUna caratteristica tipica dell’Old School sono le tabelle casuali. All’apparenza limitano la creatività ma in realtà sono uno strumento molto utile per farla carburare. Se cerco di creare una storia dal nulla, il rischio è la cosiddetta “sindrome del foglio bianco” mentre invece degli spunti semplici, renderanno la tua creatività per assurdo più produttiva. Non a caso nell’improvvisazione teatrale s’inseriscono degli elementi iniziali come base per l’improvvisazione stessa. In D&D un grande classico è l’incontro casuale. 1d6 di banditi? Perché sono li? Da dove vengono? Quali sono i loro scopi? In questo caso la mia creatività si concentra su una cosa specifica con risultati migliori. Continua a leggere…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...