Continua la ricerca del Sacro Graal nell’era di Cthulhu. L’impresa è finanziata da un network satellitare che trasmette la ricerca del Graal in un reality show e il primo passo è arrivare dalla Dama del Lago per avere suggerimenti.

Inutile dire che fino ad oggi i cavalieri non sono mai sopravvissuti abbastanza a lungo per trovare la Dama del lago

Le regole per la partita sono quelle del gdr di fighting fantasy / dimensione avventura in salsa librogame’s Land unite all’emulatore di Dungeon Master di Mythic e le tabelle degli oracoli di Iron Sworn

Anche questa scena non ha visto scontri o eventi casuali, ma questo non significa che non abbia avuto una serie di sviluppi interessanti, probabilmente frutto dei dubbi che si sono insinuati dopo gli ultimi commenti di mr. Mist che gentilmente ringrazio.

Scena 4 una missione esplorativa

Come suggerito da Jhon proviamo ad esplorare la zona con il mezzo volante.

Tread ancora aperti

Sviluppare la storia d’amore fra Brian e Rose (infondo questo gioco si chiama love Behind the age of Cthulhu)

Guadagnare il favore del pubblico del network

Trovare il sacro Graal

Ottenere l’aiuto del campione del regno

Il fattore caos resta a sette, non ci sono eventi inaspettati.

Trattandosi di un’avventura dark fantasy valgono i soliti avvisi sulla possibile presenza di materiale esplicito destinato ad un solo pubblico adulto.

Il gruppo al momento è formato da personaggi che non hanno alcuna capacità di sopravvivenza o esplorazione. La miglior skill disponibile per cercare tracce è geografia.

Incredibilmente Brian riesce comunque ad individuare le tracce degli scozzesi che vanno verso York e Jhon si prodiga a tracciare una mappa del nuovo percorso da seguire, non conviene avvicinarsi troppo agli scozzesi o rischiamo di essere abbattuti. Il carburante basta per tornare a Tintagel alla corte di Artù? No, quindi ritorniamo dalla Dama.

Partire per andare a Tintagel a trovare il campione del regno senza un mezzo di trasporto veloce, non pare questa idea geniale, è più una perdita di tempo

Non andare a chiedere l’aiuto del campione del regno per risparmiare tempo potrebbe rischiare di offenderlo? Onestamente non vi è alcun motivo e andare a Tintagel effettivamente allungherebbe inutilmente il viaggio. Per quanto il campione del regno sarebbe un pezzo da novanta che aggiunge artiglieria al gruppo una valutazione costi e benefici consiglia di non percorre questo lato dell’avventura, quindi il thread si chiude.

Jhon propone di presentare la sua mappa al network per farsi finanziare da loro la spedizione.

La dama è sufficientemente gentile da organizzare una conference call con i produttori, i cui ologrammi sono tutti sfocati ma hanno qualcosa di profondamente inquietante. Le voci sono alterate e distorte da un filtro meccanico.

Il network accetta l’idea? Tiro un sì abbastanza risicato.

Rose esprime il suo disappunto, visto che aver messo in piazza aspetti abbastanza intimi della propria vita è stato accolto con un atteggiamento così freddo dal Network? Tiro un No, si trattiene e si limita a commentare che forse per la prossima impresa potremmo farci finanziare da Asgard. Riusciamo a recuperare materiale medico e per riparare Jhon? Il network ci spedirà lungo il percorso un kit di riparazione per Jhon, ma dal punto di vista degli ascolti invece di fornirci un kit medico è meglio vedere Rose che soccombe alla follia tentando di curarci con la magia.

Se avessimo un mezzo di trasporto adeguato in tre ore potremmo arrivare a York, a piedi invece occorreranno sei o sette giorni.

Ci conviene evitare Liverpool per non attirare le attenzioni dei signori dei pirati e quindi in tre giorni potremmo essere a Manchester, da lì con altri tre giorni si potrebbe arrivare a Leeds e poi un altro giorno di viaggio dovrebbe portarci a York. A Manchester il network ci farà trovare un punto di ristoro? Tiro un sì. Avremo a disposizione psicofarmaci? Tiro un sì, infondo da quando Rose è sentimentalmente coinvolta con Brian gli ascolti sono in aumento, se vale la pena vederla sclerare male quando usa la magia è anche vero che la sua perdita potrebbe causare una seria riduzione dei profitti del network.

Ci arriverà anche qualche nuovo gregario? Tiro un no, per ora dobbiamo farcela noi tre, gli attuali ascolti non giustificano ulteriori investimenti in risorse umane. Giusto per essere chiari i direttori del network ci fanno presente che al momento il reality di una ragazza abbandonata in un’isola sperduta nell’honduras inseguita da mostri pieni di tentacoli che la seviziano costa la metà di questa impresa per scioccati e rende il doppio.

Il fatto che il network conosce i nostri spostamenti significa che cercherà di metterci i bastoni fra le ruote? Tiro un sì eccezionale, lasciamo l’incontro con un profondo sospetto che il network per qualche oscuro motivo sia in combutta con gli scozzesi e non abbia mai voluto il trionfo della ricerca che sulla carta finanzia.

Visto che gli scozzesi hanno un giorno di vantaggio conviene ringraziare la dama, uno dei pochi esseri che ci abbia veramente dato una mano in questa avventura, e partire.

3 pensieri su “Love Behind the age of Cthulhu – la ricerca del Sacro Graal – una Riunione Direzionale

  1. Grazie per la citazione Ursha, in merito al conference call hai creato un interessante spunto: il network che, pur di non rinunciare ad una gallina dalle uova d’oro, farà di tutto per evitare che l’impresa vada a buon fine, mi ricorda molto “The running man” con Schwarzeneger!
    Per quelche riguarda lo show dell’Honduras:i mostri tentacolati costeranno di menoma non hanno: “Il pugno di Ser Brian”! XD

    "Mi piace"

    1. Effettivamente avrei dovuto tirare fuori questa replica in gioco, questo è lo svantaggio di giocare in solitario, certe chicche vengono in mente dopo… La terrò per qualche battuta al vetriolo di Rose la prossima volta che Sir Brian avrà un atteggiamento miope.

      La mia ispirazione per caratterizzare il network è stata tropic thunder con Ben Stiller. È un buon esempio di a cosa può arrivare un produttore per fare soldi su un best seller o un autore pur di uscire con un best seller o un attore pur di lavorare ad una produzione basata su un best seller, alla fine l’importante è la parola best seller.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...