Anche se il tempo per giocare e pubblicare sul blog continua a restare molto limitato sto cercando di continuare il mio esperimento per provare a fare una partita di Kata Kumbas utilizzando delle regole simil Fighting Fantasy / Dimensione Avventura.

Ho deciso di mantenere il sistema a tre statistiche principali di Kata Kumbas, il Fato è rappresentato dalla Fortuna e il livello vitale è rappresentato dalla resistenza di Fighting Fantasy. Per i mostri il PAI è convertito nell’abilità.

Forza

La forza rappresenta l’attitudine a combattimento, attività fisiche, a comkpiere sforzi. La forza è il tratto distintivo degli Iperborei.

La forza del personaggio dipende dalla casta scelta, a seconda della casta il giocatore tira un numero di dadi compreso fra 2 e 4 e somma i due punteggi più alti.

Abilità

L’abilità rappresenta la manualità e la destrezza di un personaggio, è una caratteristica utile anche per il combattimento a distanza. L’abilità è il tratto distintivo della stirpe dei Dom.

L’abilità del personaggio dipende dalla casta scelta, a seconda della casta il giocatore tira un numero di dadi compreso fra 2 e 4 e somma i due punteggi più alti

Conoscenza

La conoscenza rappresenta la predisposizione ad attività intellettuali sociali e la determinazione, questa caratteristica è utile anche per comprendere le arti arcane e la magia. La conoscenza è il tratto distintivo del Popolo Antico.

La conoscenza del personaggio dipende dalla casta scelta, a seconda della casta il giocatore tira un numero di dadi compreso fra 2 e 4 e somma i due punteggi più alti

Fato / Provvidenza

Fato e provvidenza rappresentano la buona sorte di un individuo e la capacità di evitare lo sfavore degli eventi casuali. I devoti alle antiche divinità utilizzano il Fato, mentre i credenti nel Nuovo Culto ricorono alla Provvidenza.

Ogni personaggio ha un punteggio di fato o provvidenze pari a 6 più il tiro di un dado.

Il punteggio di Fato o Provvidenza diminuisce man mano che lo si usa. Si possono comunque ottenere punti addizionali di Fato o Provvidenza durante l’avventura, come premio per successi particolari.

Livello Vitale

Il livello vitale rappresenta il vigore, la volontà di sopravvivenza e soprattutto salute. Ogni personaggio ha un punteggio di livello vitale pari a 12 più il tiro i  dadi a sei facce. Dopo una notte intera di riposo, il Personaggio recupera 2 punti di Livello Vitale. Un Personaggio che arriva a 0 punti di Livello Vitale sviene per 1d6 turni, per poi riprendersi con 1 punto di resistenza. Un Personaggio che arriva a -1 punti di resistenza sviene e deve essere immediatamente soccorso con una Prova di conoscenza, un Incantesimo o una Pozione, altrimenti morirà entro 1d6 turni. Un Personaggio che scende sotto i -2 punti di resistenza è sicuramente morto.

Nelle prossime puntate vedrò di pubblicare gli adattamenti delle varie caste di Kata Kumbas per Fighting Fantasy e Dimensione Avventura.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...