Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Articoli con tag “Italia Macabra

Ultima Forsan – Corazze Armillari

In pochi ancora comprendono le vere implicazioni della cosa… ma i Principati Teutonici e il Regno Papale nella guerra macabra non dispongono solo delle famigerate armature potenziate (il secondo) e delle armi da fuoco a cavallo (i primi).

Ancora da vedere in tutto il loro splendore, ma già citate abbondanetemente nel manuale di Ultima Forsan e in Italia Macrabra vi sono le corazze armillari.

Ecco la mia personale interpretazione ottenuta da vari avanzi e da un vecchio modello rivisitato in un placido giorno di ferie comunque tediato da un po’ di lavoro a casa.

Vediamo se qualcuno riconosce il vecchio cimelio che ho utilizzato per creare la mia personale versione di una corazza armillare modello “base”

Ricordo a tutti di visitare la pagina facebook di Ultima Forsan per restrare sempre agiornati sugli sviluppi di questio gioco.

Annunci

Ultima Forsam – Negra amiga

In quei giorni, in cui Lucca era sotto l’assedio dell’armata delle ossa e la vita degli uomini valeva meno di un soffio, molti dissero di aver visto una fanciulla vestita di nero che la notte portava la morte fra i soldati. Fu così che i catalani cantavano di lei in quei giorni:

¡Ay! Negra amiga que vuelva a verme,

cuerpo terrible que me lleva la muerte.

Noy hay amor sin pena, pena sin dolor

ni dolor tan agudo como el atramento. 

Levanteme madre al salir la luna,

fui por los campos gris a buscar mi muerte

Ultima Forsan è un’ambientazione per Savage Worlds di Mauro Longo e Giuseppe Rotondo. Se non li avete ancora vi consiglio di procurarvi il regolamento originale e l’espansione Italia Macabra.

Presto torneremo a parlare di queste cose rivelando nuovi e antichi misteri (o forse facendo solo campagna di disinformazione 🙂 )

Comunque se qualcosa non cambia Lucca cadrà.


Zombicide. Set di abominazioni

Finalmente abbiamo un’immagine di gruppo delle nuove abominazioni di Zombicide per fare un confronto di scala.

155b0cee1dd919b41726d9522929af32_original

I prossimi stretch goalgoal invinvece saranno i camei dei personaggi di Lady Hawk, non il massimo dal mio punto di vista, ma comunque saranno utili per giocare a Italia Macabra, dove i due compaiono nell’avventura inclusa nell’espansione per Ultima Forsam.

Ineffetti riciclare le miniature del gioco di zombicide in Savage Worlds / Ultima Forsam è stato il motivo alla base della mia partecipazione al Kickstarter, anche se il Troll abominazione è stata una piacevole sorpresa. 


Italia Macabra

Italia Macabra è la prima espansione per Ultima Forsan ad opera dei soliti Mauro Longo e Giuseppe Rotondo. Dentro di essa troverete molto di quello che c’è da sapere per poter giocare una partita di Savage Worlds nell’Italia macabra del 1500.

Se pensavate che Lucca assediata dagli zombie fosse l’unico problema del Rinascimento Macabro questo volume vi riserverà parecchie sorprese.

Nel mondo di Ultima Forsan orde di zombie stanno calando dal Nord a seguito della peste Francese. Mercenari, inventori e truffatori coadiuvati da macchine a vapore e strani ritrovati bellici si radunano in quello che resta delle marche del nord per fronteggiate questa nuova minaccia e saccheggiare le città dolenti.

Le varie compagnie di ventura forse a questo punto avrebbero già potuto sbaragliare i morti se non fossero troppo impegnate a litigare fra di loro.

Al sud il ducato di Benevento prospera fra luci ed ombre mentre al suo interno serpeggia nascosta la ribellione fomentata dalle forti disparità fra corrotti e mondi. Avrete la possibilità di conoscere Milica Von Carstein, paragone di gusto ed eleganza fra la nobiltà corrotta, e altri personaggi quasi sicuramente al limite del vampirismo…

e si potrebbe continuare così per metà del libro con le perdute Venezia, Napoli e Roma, la Toscana Felice e il Piemonte Selvaggio, l’Emilia Melancolica e le Terre dei Briganti, Milano e Caserta, il lugubre nord e il sud angheriato dalla tirannia, le isole assediate dai corsari, i Nuovi Regni e i loro paesaggi.

Vi è poi la parte sulle regole, con nuovi talenti, nuove idee per archetipi e tutto il necessario per esplorare una città dolente e le regole per portare in Ultima Forsan alcuni mostri al limite del leggendario quali il drago e il biscione, nuovamente risvegliati dall’altramento dopo secoli di letargo.

Oltre a questo troverete una interessante avventura che se giocata bene porrà quasi sicuramente ai vostri personaggi alcuni interessanti dilemmi su cosa sia meglio fare a fronte di un incarico ricevuto.

Personalmente ho trovato molti lati per me estremante positivi in questo manuale:

– un feeling più cupo rispetto al volume precedente

– una forte caratterizzazione del paesaggio italiano

– talenti per definire alcuni archetipi che nel primo volume erano lasciati un po’ a se stessi

– nuovi spunti per far “deragliare” la campagna di Lucca in altre situazioni “interessanti”

– nuove minacce che potrebbero far precipitare quello che rimane della civiltà oltre il baratro.

Sfortunatamente non utilizzerò questo manuale a breve perché sto passando ad una campagna di Planescape, quando sono ancora a metà dell’avventura del manuale base di Ultima Forsan.


Italia Macabra: una piccola introduzione e un sentito “grazie”

Nel weekend a Modena sarà finalmente disponibile Italia Macabra ma sfortunatamente io non potrò esserci anche se ne ho già prenotato una copia a casa.

Sul sito di Mauro Longo è ora disponibile un presentazione del manuale

Italia Macabra è il compendio geografico di Ultima Forsan dedicato all’Italia del Rinascimento Macabro, dai Domini del Mare di Venezia Nuova ai Giudicati del Regno di Sardegna, dal Piemonte Selvaggio al Califfato di Sicilia.

IM-preview-4

Italia Macabra è sempre a firma del Sardonico Duo Mauro Longo e Giuseppe Rotondo, con il solito accompagnamento di tutta GG Studio, soprattutto del buon Matteo Ceresa a grafica e impaginazione. La copertina è di Sebastien Ecosse e la mappa all’interno di Francesca Baerald.

Quello che cambia rispetto a Ultima Forsan: Manuale Base è il gran numero di partecipazioni, suggerimenti, idee e gesti di sostegno da parte dell’incredibile comunità di fan che si è venuta a creare attorno al gioc, già nei primissimi mesi.


Il culto dei ghoul

Fra le anticipazioni di Italia Macabra,  la nuova espansione per Ultima Forsan, c’è da citare la presenza dei reprobi e dei mangia carogne.

I primi sono individui di dubbia morale e ancor più dubbi costumi che sono fin troppo abituati ad una certa promiscuità con i morti redivivi mentre i secondi sono creature morte che si cibano di carogne, ovvero i ghoul.

Nella letteratura di genere,  dalla quale anche Savage Worlds attinge, i mangiatori di morti compaiono spesso, uno dei miei esempi preferiti è chiodi rossi di R. E.  Howard nel quale uno dei nemici di Conan è sopravvissuto nelle cripte mangiando cadaveri mummificati. Come ci insegna H. P. Lovecraft laddove ci sono i ghoul ci sono anche i loro culti.

Una delle più significative testimonianze dell’esistenza dei culti ispirati dai mangia carogne va sicuramente attribuita a Francois-Honore Balfour conte d’Erlette, nobile francese corrotto in odore di eresia che attualmente vive a Verona, assieme al resto della sua famiglia dopo la fuga dalla Francia a seguito della scomunica papale.

Le sue opere letterarie sono state inserite a buon diritto, visto l’orrore e la nefandezza dei contenuti, nell’indice dei libri proibiti.  Il più famigerato dei suoi scritti è sicuramente “Cultes des Goules”, che costò al conte la scomunica di Avignone.


Italia Macabra un’anteprima

Italia Macabra è un libro che non dovrebbe esistere almeno non in questo momento o in questa forma. Uno dei classici libri proibiti da mettere al rogo. È un libro di cui io non avrei dovuto vedere l’anteprima. Ma ormai è successo…

11037476_10206680603082593_5769160850118168638_nPreparatevi dunque a rivedere tutto quello che pensavate di sapere su Ultima Forsan e le vicissitudini delle signorie italiane mentre vi immergerete in uno dei migliori esperimenti di reinvenzione storica. Un libro che riporta anche sapienze che sono costate la vita di beccamorti, dottori del flagello,  poeti e alchimisti. Dopo aver letto questo manuale il libro di storia non sarà più così palloso come lo ricordavamo. 

Nella mia opinione questo libro è sicuramente una risposta a molteplici domande e richieste dei fan del gioco apparse su vari gruppi e forum. Volevate un talento per far risaltare la nobile professione del beccamorto? Accontentati.  Volevate un talento per il dottore del flagello? C’è anche quello. Volevo la bestia di Tarascona? Ora ci sono le regole per drago,  biscione e tarasca. 

Sentitevi dunque colpevoli di aver spostato completamente tutta la linea editoriale di questa ambientazione di Savage Worlds ma siate felici perché gli autori vi ascoltano e Ultima Forsan vive (o meglio agonizza verso una tragica non morte) assieme con voi. 

Per arrivare al sodo nel manuale troverete:

Nuovi talenti

Un sacco di fuffa fatti interessanti sulle signorie e i principati cinquecenteschi (oltre 130 pagine inclusa la vita quotidiana) 

Nuovi equipaggiamenti 

Nuovi mostri

Una nuova avventura

Unsacco di dicerie

Nuove tabelle per la generazione casuale mentre si esplorano le città dolenti.