Giochi di ruolo, Kata Kumbas e molto altro ancora

Articoli con tag “ultima forsan

Este in gioco, Il segno degli antichi, Warmachine e molto altro

Ieri io e No’Akei siamo stati a GdrTales ad Este. La manifestazione si è tenuta nella suggestiva cornice del castello della città il che è sempre un plus ma onestamente rispetto da altre manifestazioni quali la sagra del fumetto di Verona o il Vicomix devo dire che come standisti vi era molto meno di quello che pensavo nonostante l’attrattiva di un bellissimo animatronic di un drago.

C’era comunque le tre cose ciò che io cerco in una manifestazione relativa a fumetto e gioco:

  • Materiale in offerta veduto con un ragionevole sconto
  • Tempo e spazio per provare con calma nuovi giochi
  • La tranquillità per parlare con gente interessante dei propri hobby preferiti

Relativamente agli sconti sono riuscito a portarmi a casa una  scatola di cetnrurioni degli space marines per la prima volta ad un prezzo ragionevole

CenturionDevSquad

In più con un simpatico 30% ho recuperato materiale sufficiente ad iniziare a giocare a Warmachine e avere modelli di Khandor, Menntoth e  Scyrah.

Anche non giocassi a Warmachine in futuro il materiale può comunque essere riciclato anche per giocare Ultima Forsan e rappresentare gli automi creati dai principati italiani, dai teutonici e dal papato di Avignone. Italia macabra mi ha dato più di un’idea su cui sbizzarrirmi anche se negli ultimi mesi non ho avuto tempo di dedicarmi seriamente a questo gioco per Savage Worlds.

Non escludo comunque che  in estate potrei avere nuovamente un gruppo di Ultima Forsan con cui giocare.

Relativamente all’imparare nuovi giochi abbiamo provato il simpatico King of Tokyo, nel quali vari mostri degli abissi tentano di fare quello che da sempre riesce meglio loro: distruggere la città di Tokyo e rimanerne i signori incontrastati  fra le rovine fumanti.

61wnTnMp4CL

Abbiamo inoltre finalmente avuto il tempo di farci spiegare con un po’ di calma le regole delle case della follia, un gioco comprato ormai un anno fa, ma non ancora provato a causa dell’enorme ammontare di regole e materiale presente.

Infine credo di aver passato quasi un’ora a parlare con gli Artefici del Fuoco di giochi di ruolo live e non e di pro e contro dei vari stili di gioco.

Annunci

Ultima Forsan – Corazze Armillari

In pochi ancora comprendono le vere implicazioni della cosa… ma i Principati Teutonici e il Regno Papale nella guerra macabra non dispongono solo delle famigerate armature potenziate (il secondo) e delle armi da fuoco a cavallo (i primi).

Ancora da vedere in tutto il loro splendore, ma già citate abbondanetemente nel manuale di Ultima Forsan e in Italia Macrabra vi sono le corazze armillari.

Ecco la mia personale interpretazione ottenuta da vari avanzi e da un vecchio modello rivisitato in un placido giorno di ferie comunque tediato da un po’ di lavoro a casa.

Vediamo se qualcuno riconosce il vecchio cimelio che ho utilizzato per creare la mia personale versione di una corazza armillare modello “base”

Ricordo a tutti di visitare la pagina facebook di Ultima Forsan per restrare sempre agiornati sugli sviluppi di questio gioco.


Ultima Forsam – Negra amiga

In quei giorni, in cui Lucca era sotto l’assedio dell’armata delle ossa e la vita degli uomini valeva meno di un soffio, molti dissero di aver visto una fanciulla vestita di nero che la notte portava la morte fra i soldati. Fu così che i catalani cantavano di lei in quei giorni:

¡Ay! Negra amiga que vuelva a verme,

cuerpo terrible que me lleva la muerte.

Noy hay amor sin pena, pena sin dolor

ni dolor tan agudo como el atramento. 

Levanteme madre al salir la luna,

fui por los campos gris a buscar mi muerte

Ultima Forsan è un’ambientazione per Savage Worlds di Mauro Longo e Giuseppe Rotondo. Se non li avete ancora vi consiglio di procurarvi il regolamento originale e l’espansione Italia Macabra.

Presto torneremo a parlare di queste cose rivelando nuovi e antichi misteri (o forse facendo solo campagna di disinformazione 🙂 )

Comunque se qualcosa non cambia Lucca cadrà.


Ultima Forsam – Il cuore di San Malvasio

Questa puntata di Ultima Forsan è dedicata ai crossover.

Il cuore di San Nicola è un’avventura per Savage Worlds pubblicata su anonima gdr numero 86. Io l’ho utilizzata per fare un esperimento di crossover fra Ultima Forsam è la serie di Nicolas Eymerich.

Il momento migliore per introdurre l’avventura è durante il viaggio verso Pisa, che altrimenti sarebbe monotono. Durante le varie investigazioni in città Camelia Farnese, che essendo finita da Kata Kumbas direttamente in Ultima Forsam, a causa di una Porta di Livello ha una diversa concezione del sovrannaturale, ha incontrato lo spirito alchemico del mio inquisitore preferito.

Ora Nicolas Eymerich chiede a Camelia Farnese di Recuperare il suo cuore dalla cappella di San Malvasio vicino a Pisa e così quando si presenta l’occasione la nostra eroina è ben motivata a lasciare la città.

Si parte armati di un carro delle manifatture da Vinci, riparato da Lucrezia della Rovere. Un po’ rumoroso ma sufficiente a sfondare lo sbarramento di zombie.

prima

Il manuale di Savage Worlds sulla gestione dei veicoli a mio parere ha delle lacune ma calpestiamo gli Zombi sfruttando le regole di collisione fra veicoli.

seconda

Non basta certo qualche lacuna del regolamento di Savage Worlds a fermare uno strige steampunk,mentre il carro a vapore continua ad avanzare inesorabilmente.

terza

Ad un certo punto comunque gli zombi cominciano ad essere veramente troppi ed un abominio arriva a dare man forte. Non posso farci niente ma ogni scusa è buona per inserire qualche richiamo agli antichi. Gli zombi hanno il difetto di diventare facilmente monotoni.

11855870_10207077601528845_7449934662185719137_n

Il carro perdere tre ferite, un’arma e non gira più a destra ma incredibilmente sopravvive.

sesta

Continuando si arriva alla cappella di San Malvasio.

11825649_10207077617529245_8823470240097166087_n

Qui avviene l’incontro con il mostro finale e le sue furie e Lucrezia grazie alla sua conoscenza del flagello ottiene un po’ di indizi sulla manna.


Guida alla realizzazione di boni et honesti panni

Personalmente sebbene mi piaccia il gioco di ruolo, non sono un amante delle esperienze dal vivo ovvero i Larp. Sono comunque un frequentatore occasionale di fiere del gioco e ad una di queste mi sono comprato una maschera da medico del flagello (colpa di Ultima Forsan) .

Una volta che si possiede una maschera poi finisce che viene anche voglia di utilizzarla, una volta ogni tanto. Ma per farlo serve un vestito e oggi per pura coincidenza su librogame’s land ho trovato un link a questo interessante articolo sulle vesti medioevali.

http://www.larapedia.com/moda_abiti_civili/come_realizzare_abiti_civili_medioevo.html

Decisamente mi piace questo cappuccio:

come_realizzare_abiti_civili_medioevo_clip_image006


Zombicide. Set di abominazioni

Finalmente abbiamo un’immagine di gruppo delle nuove abominazioni di Zombicide per fare un confronto di scala.

155b0cee1dd919b41726d9522929af32_original

I prossimi stretch goalgoal invinvece saranno i camei dei personaggi di Lady Hawk, non il massimo dal mio punto di vista, ma comunque saranno utili per giocare a Italia Macabra, dove i due compaiono nell’avventura inclusa nell’espansione per Ultima Forsam.

Ineffetti riciclare le miniature del gioco di zombicide in Savage Worlds / Ultima Forsam è stato il motivo alla base della mia partecipazione al Kickstarter, anche se il Troll abominazione è stata una piacevole sorpresa. 


Get lucky

In attesa di avere di nuovo tempo per giocare a Savage Worlds, continua il festival bara per Ultima Forsan con sempre nuovi successi. Questo è il mio ulultimo personale contributo.

Like the legend of the Phoenix
All ends with beginnings
What keeps the deads spinning (uh)
The force from the Ambrose

(Look)

We’ve come too far to give up who we are
So let’s draw the sword and our guns to the deads

The Deads all hide to the sun
The Deads all want to get some
The Deads all bite for good fun
You better want to get lucky

The Deads all hide to the sun
The Deads all want to get some
The Deads all bite for good fun
You better want to get lucky

You better want to get lucky
You better want to get lucky
You better want to get lucky
You better want to get lucky

The present has no orizon
Your curse keeps you living,
Is a bite I’m feeling?
If you wanna leave I’m with it (ah)

We’ve come too far to give up who we are
So let’s draw the sword and our guns to the deads

The Deads all hide to the sun
The Deads all want to get some
The Deads all bite for good fun
You better want to get lucky

The Deads all hide to the sun
The Deads all want to get some
The Deads all bite for good fun
You better want to get lucky

You better want to get lucky
You better want to get lucky
You better want to get lucky
You better want to get lucky